Agosto a Milano

Un programma ricco di appuntamenti per i bambini, gli anziani e le famiglie che restano in città

Clicca qui per Agosto a Milano estate 2010



VACANZE A MILANO
 - Per chi resta in città l'estate non si profila così deprimente. Mentre i vacanzieri incalliti hanno lasciato la città per il mare o la montagna, la maggior parte dei milanesi che hanno deciso di restare hanno la possibilità di vivere questo mese di agosto con una scelta di oltre trecento eventi. "E…state con noi", il programma promosso dal Comune di Milano, accontenta tutti e lascia viva Milano fino al 10 settembre.

BAMBINI E RAGAZZI - Il Castello Sforzesco diventa l'area riservata ai più piccoli, all'insegna della creatività e della tutela dell'immaginazione. I campus settimanali si rivelano momenti importanti per conoscersi, confrontarsi, crescere assieme. Sforzinda, nella piazza d'Armi del castello, è il punto nevralgico per lo svolgimento di varie attività: da giochi a laboratori, da percorsi a narrazioni, riservati a bambini dai 4 agli 11 anni (fino al 10 settembre, tutti i giorni tranne il lunedì dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.30). Si segnalano anche Primamusica, un viaggio incantato nel mondo della musica (dal lunedì al venerdì dalle ore 16.00 alle ore 18.00); Merli, merlate e luoghi segreti (dalle ore 15.00 alle ore 18.30); e gli spettacoli di burattini (fino al 25 agosto, ore 18.00 o 21.00).

ANZIANI - I nonni di Milano avranno particolare attenzione ad agosto. E' estate anche per loro in Piazza del Cannone a partire dalle ore 10.00 di tutte le mattine: attività ginniche per mantenersi in forma, tornei di carte, laboratori teatrali, tornei di scacchi e calciobalilla per arrivare a sera dove si va tutti in pista. Balli, balli e soltanto balli: dal liscio al tango fino al latino-americano. Inoltre, per il consueto pranzo di Ferragosto in compagnia del Sindaco, è stata cambiata location. I 1.200 pasti, infatti, saranno serviti all'Hotel Marriott in una sala equipaggiata con aria condizionata.

LE FAMIGLIE - Appuntamento immancabile restano le rassegne cinematografiche all'aperto per recuperare tutti i film della stagione in luoghi milanesi molto suggestivi: il Chiostro dei Glicini in via Daverio 7, il Cortile del Conservatorio Giuseppe Verdi in via Conservatorio 12 e il Giardino del Teatro Litta in Corso Magenta 24. Per chi ama invece la musica classica può farsi una scorpacciata - anche con indigestione - fino a ferragosto dei concerti organizzati a Villa Simonetta nell'ambito della Rassegna Notturni in Villa: da Shostakovich (10 agosto, ore 22.00) a Bach (12 agosto, ore 22.00). La Biblioteca di Via Senato continua ad essere un teatro all'aperto con il ghiotto programma del Teatro di Verdura: da Poesie dei banchi di scuola (9 agosto) a La banalità del male (23 agosto), senza perdersi lo spettacolo Anastasia (30 agosto).

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Correlati:

www.comune.milano.it