Tappo a chi?

Il sughero non si butta. Si ricicla

News
Eco & Co

"Non dire tappo se non ce l'hai nel sacco". Questo lo slogan del progetto ideato da Rilegno (il consorzio nazionale per la raccolta differenziata dei rifuiti da imballaggi di legno) in collaborazione con il Movimento Turismo del Vino. Un ecoprogetto che coinvolge (per ora) cinque regioni (Lomabardia, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto e Trentino-Alto Adige), finalizzato al recupero e al riciclo dei tappi in sughero che sigillano le bottiglie.

In pratica, durante la giornata di Cantine Aperte, nelle aziende aderenti all'iniziativa, i tappi stappati verranno raccolti in appositi contenitori di juta per poi essere riutilizzati per altri fini. Inoltre, verrà distribuito materiale informativo sulle virtù del sughero riciclato, in modo da sensibilizzare il pubblico a continare la raccolta anche a casa. 

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati