PAV di Torino: evoluzione dei Parchi di città

Tecnologia e arte si incontrano tra alberi, erba e foglie, all'ombra della Mole Antonelliana

La natura incontra l'arte e il design a Torino, dove ha aperto da poco il PAV, Parco Arte Vivente, su progetto dell'artista piemontese Piero Gilardi. Qui, insieme al verde, si incrociano tecnologia e installazioni artistiche, espressione di un nuovo modo di intendere il rapporto tra uomo e natura.

L'accesso principale al PAV è in via Giordano Bruno a Torino: da qui partono diversi percorsi che via via ospiteranno installazioni, mostre, performance. C'è poi il Bioma, ovvero sei stazioni tecnologiche interattive che attraverso video tridimensionali illustrano le mutazioni vegetali e altri fenomeni naturali. Spazio interattivo, poichè Bioma è un'area dotata di strumenti tecnologici che consentono di "pilotare" l'evoluzione o l'involuzione dei processi naturali grazie a gesti come la pressione digitale o i battiti delle mani. L'idea è quella di far vivere in modo più coinvolgente e intenso la natura ai cittadini attraverso una sorta di museo all'aperto... Quando a Milano?

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati