Forme di buongusto

Eleganti e raffinati, o giovani e trendy, piatti e bicchieri corredano con stile il piacere dello stare a tavola

Se la forma vale tanto quanto la sostanza, piatto, bicchiere  tazzina o mug hanno la stessa importanza dell'elemento solido o liquido in essi contenuto. Anzi, talvolta, l'uno esalta l'altro, in un matrionio cromatico perfetto. Basta scegliere con gusto. E la collezione firmata Bormioli Rocco sa bene come accontentare chi a tavola ama osservare, oltre che assaggiare.

I NON COLORI - I calici bassi delle serie Tulip, dalla foggia arrotondata e accogliente che richiama un tulipano, sono il cavallo di battaglia per l'uso quotidiano. Acqua, succo d'arancia, o vino bianco e rosso risplendono nella neutralità del vetro. Vetro al magnesio, invece, per l'omonima serie di calici Magnesium, resistenti nel tempo e dal tocco raffinato. E per gustare le delizie finger food, i classici appetizer (tapa, sushi e paninetti) o i cocktail da happy hour, generi di per sé coloratissimi, meglio la tonalità trasparente della collezione Amuse Bouche (formati assortiti) giovane e di tendenza. Sempre neutri, la teiera e il mug coordinati della serie Diva, realizzati in vetro leggero borosilicato, da riempire con tè scuro o alla menta.

I DECORI - Tratto minimal e design näif per il servizio di piatti, sottopiatti, insalatiera, coppette e tazzine in vetro opale, che decorano la tavola con freschezza e ironico accento. L'accostamento ideale? Risotto al tartufo o ai funghi o tagliolini alle castagne (dalle sfumature marroni) per la linea Trendy blue, o sformatino di zucca per la versione orange.Vivacissima, invece, la serie Bisanzio con piatti, bicchieri e accessori per la table decorati a mosaico. La versione nel colore arancio è da abbinare a un piatto di verdure verde scuro o a ricette alla mela verde e uva. Ricorda i mari del sud e la Polinesia di Gaugin la collezione Jungle con disegni floreali. Perfetta per un risotto allo zafferano. E per finire, l'esclusiva collezione Ceralacca (bicchieri, coppa dessert e caraffa) dove ogni pezzo è unico. Qui, dal vetro trasparente, spunta, a sorpresa, un inserto colorato.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati