Curiosità

Un nuovo marchio per Milano

Il capoluogo lombardo sceglie il suo marchio distintivo con un concorso

La Città di Milano è alla ricerca di simbolo che ne rappresenti l'identità, e che riesca a valorizzarla dal punto di vista visivo. Un logo che sintetizzi lo slancio e la storia del capoluogo lombardo: insomma l'invito è chiaro ed è rivolto a tutti. Basta dare spazio alla propria creatività.

Le proposte vanno inoltrate entro il 7 novembre presso il Settore Spettacolo - Turismo via Marino, 7, 4° piano, Ufficio Protocollo, 20121 Milano.
L'idea selezionata diventerà di esclusiva proprietà del Comune di Milano e il suo utilizzo potrà essere ceduto a terzi per la promozione turistica della città per cinquanta anni.  Il vincitore riceverà 25.000 euro, mentre al secondo e al terzo classificato andranno rispettivamente 8.000 e 6.000 euro.

Il marchio dovrà racchiudere in un unico sigillo la sfera poliedrica di una città che si affaccia sempre di più alla finestra dell'Europa  : dalla moda al design,  dal sistema aeroportuale e di trasporti alle università e la ricerca scientifica, dall'editoria alla finanza, dalla cultura con i musei, le mostre, il teatro alla Scala, ai concerti, dallo sport al divertimento, dalla moda allo shopping.

"Il marchio -spiega l'assessore Giovanni Bozzetti- rientra in un progetto complessivo e di più ampio respiro volto al rilancio di Milano, un rilancio condiviso dai partecipanti pubblici e privati al tavolo del marketing urbano e che va fatto recepire anche ai cittadini, risvegliando in loro l'orgoglio di essere milanesi e l'amore per Milano".

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati
  • ARGOMENTI