Singles

Al Teatro dell'Erbe lo spettacolo sullo stato di "singletudine"

Già! Assistiamo ad uno spettacolo che fa della sua comicità l'essenza di questo stato "da single" che può trarre origine da svariate forme di coscienza.
In gioco ci possono essere la scelta (io personalmente supporrei paura) di non impegnarsi, l'incapacità a relazionarsi, la profonda insicurezza ecc.
Ma spesso (e lo spettacolo ce lo dimostra a chiari termini) è uno stato che non si mostra sempre coerente. Un barlume di speranza nell'innamorarsi serpeggia sempre nel genere umano e tocca ovviamente anche i protagonisti di questa esilarante commedia: Bruno non ammettendolo, Antonio stentando a dirlo, Giuliana evidenziandolo disperatamente.
I personaggi si sono rivelati di intensa comicità. Stupita e anche indispettita è la reazione di Bruno che da gran figo, scansa ogni evidente avance da parte di Giuliana, la quale perde il ruolo di sua corteggiatrice "sfigata" abbracciando un altro amore, quello del timido Antonio, tanto sminuito e ridicolizzato inizialmente dalla stessa Giuliana.
Sottile e divertente ironia viene creata facendo muovere i personaggi intorno a club sportivi, a locali per single, agli imbarazzanti incontri al buio, ai week-end organizzati con caccia al tesoro, a questa affannosa ricerca dell'amore.
Lo spettacolo quindi viaggia tutto su questa scia, alle volte troppo marcata e quindi scontata.
Al Teatro delle Erbe fino al 27 febbraio.

Di Roberta Ruggiero

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati