Shopping On-Line

Siamo pigri o desiderosi di chicche? Nel mare del web, prendetevi una barchetta e scoprite il piacere dell'acquisto

Quand'è che la prigrizia ha preso il sopravvento? Oppure è perchè ormai il cubotto chiamato pc, o quel'inseparabile catalogo di plastica detto portatile, si sono presi il ruolo di salvatori della patria? Sta di fatto che, dopo qualche anno di tentativi, incertezze, l'acquisto on-line è imperante. Canoe gialle da usare una volta nella vita, navigatori satellitari a prezzi stracciati, libri di edizioni del '76 mai arrivate in Italia, tracollina simil Mischa Barton a prezzo mignon, biglietti aerei per i ghiacci nordici, edizioni limitate di sneakers create a proprio gusto, pannolini per neonati, verdura fresca e pull in cachemire scontatati e griffati, tutto debitamente consegnato a casa. Il vostro sforzo sta fra l'indice, il medio ed il mouse.

SACCHETTI ADIEU - Fastidiosamente gravosi, magari riempiti fra gli scaffali alle 7.00 di sera post ufficio, con i bimbi che strillano un po' e la voce della cassa che annuncia la chiusura da un momento all'altro. Non si trovano i prodotti e si impazzisce, sapendo che il sabato pomeriggio potrebbe essere ancora peggio. La spesa on line, all'inizio vista come una tendenza rischiosa e snob, ha preso piede in città, complice la rapidità e la certezza che catene che si è soliti scegliere, aderiscano entusiaste all'attività. Su www.spesaonline.com, Despar mette in lista prodotti freschi e nuovi, selezionando anche le occasioni da non perdere per qualità e prezzo. Così su www.esselunga.it, la freschezza e la qualità non mancano, i pagamenti possono essere effettuati alla consegna o direttamente on line. La comodità e la rapidità della spesa on line alla lunga potrebbero tenervi lontani da carrelli sbandanti.

TAGLIA FORMA COLORE - La febbre da shopping può raggiungere livelli considerevolmente preoccupanti, forse la chiave del web potrebbe aituare, ponderando e guardando infinite volte il prodotto. Usare una carta ricaricabile e non quella di credito aiuta. Siti di abbigliamento e copia tendenze sbucano nel cespuglio web come more alla bella stagione, succosissimi anche loro. Le foto e i dettagli permettono di prendere visione sempre più completa dei capi, scarpe, bijoux, sembra quasi di toccarli fra zoom e descrizioni. Su www.yoox.it, il portale che colleziona grandi firme e linee attuando sconti che stuzzicano, il sito è studiato per rendervi l'acquisto facile e proponendovi abbinamenti degni da stylist. Se nonostante lo sconto le decolteè di Sergio Rossi non sono nel vostro budget, trendy outfit sono pronti per voi su www.asos.com, le divette da gossip d'oltre manica sono copiate nel minimo dettaglio, il portafogli sorride e vi ringrazia. Nell'ultimo caso consegna un po' più lunga, d'inglesi trattasi.

CACCIA ALL'ASTA - Quando i regali vogliono essere riciclati, le chicche d'epoca messe sul mercato, le aste s'impennano, tutti voi vi scoprite accaniti compratori che nel cuore della notte controllano il prezzo del proprio ninnolo. Vinile antologico, orologio in edizione nipponica limitata, scarpine di plastica uscite dagli anni '80, caricabatterie di cellulari introvabili. Tutto nella fittissisma rete su www.ebay.it, categorie infinite, aste da brivido. Agli intellettuali che adorano le biblioteche il guanto di sfida arriva da www.maremagnum.com., una babelica biblioteca di edizioni e case editrici perdute e ritrovate magicamente nella rete, dall'estero, autori sconosicuti e mai tradotti, edizioni che sfiorano l'antiquariato. Il mondo del web apre a tutti le porte della rapidità e della chicca.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati