Curiosità

Addio a Olga Mautone Blakeley, la dress designer che incantò la First Lady

È scomparsa a Houston all'età di 91 anni l'italo-americana che lasciò il segno nelle boutique texane

Ci sono pezzi di storie del '900 che si recuperano strada facendo, proprio come quella di Olga Mautone Blakeleyla dress designer italo-americana che si è spenta il 7 giugno a Houston. La notizia si apprende da un necrologio apparso sul quotidiano locale The Chronicle. Nata a Napoli nel 1920, aveva fatto scuola nell'alta sartoria partenopea negli anni a ridosso della Seconda Guerra Mondiale, in cui pare ci fosse stata anche una collaborazione con le sorelle Fontana. "La nostra era una visione  povera del taglio e del cucito- mi raccontò la signora Blakeley nel 2005 in occasione di un mio viaggio in USA - ma era il tocco a fare la differenza".

Nel 1946 lasciò l'Italia per amore di un ufficiale dell'aviazione americana e si trasferì in Texas dove conquistò  l'upper-class di Houston e dintorni: "Non ho mai pensato di essere una stilista, ma un'appassionata che non si staccava mai dalla macchina per cucire", amava ripetere. Negli anni '60 l'occhio di Lady Bird Johnson finì su uno dei suoi abiti e così Olga Mautone Blakeley vestì la First Lady del Presidente degli Stati Uniti d'America. I ritagli della memoria sopravvivono alla crudele usura del tempo: lo stile originale della Mautone Blakeley lasciò il segno nelle boutique texane tra gli anni '50 e '70 del secolo scorso, contribuendo a valorizzare la creatività italiana sulle lontane sponde d'oltreoceano.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati