Cultura

Milano Moda Arte

Ingressi selezionatissimi a sfilate e party, ma oltre alla catwalk c'è di più. Anche se non sei in lista

Milano si prepara per la maratona della sua Fashion Week, che da sabato 20 detterà legge nel prêt-à-porter per signore e signorine. Quella parte di città non accreditata alle sfilate parteciperà comunque alla grande giostra della moda grazie a tante iniziative "free" promosse dalle istituzioni culturali e artistiche della città.

FASHION DESIGNER DI IERI - A Palazzo Reale si rende omaggio a Mila Schön per i 50 anni di attività della casa di moda. Tanti anni sono passati da quando la sua fondatrice Mila Schön, al secolo Maria Carmen Nutrizio, aprì il suo piccolo ateliér in via San Pietro all'Orto. Onore dunque alle declinazioni di eleganza e femminilità della stilista (recentemente scomparsa, n.d.r.) grazie alla mostra Mila Schön. Linee colori forme. Al Triennale Design Museum invece è partito il count - down per l'inaugurazione di Evolving Legend 1928 - 2008, il cui protagonista è il "confezionatore" di scarpe per signore del jet - set, Salvatore Ferragamo.

L'IMMAGINE E' TUTTO - Il lavoro dei designer arriva alla gente attraverso un lavoro di comunicazione che passa attraverso l'immagine. Maestro dei servizi di moda fin dagli esordi della sua carriera fu Richard Avedon, cui Spazio Forma dedicò un'ampia retrospettiva la scorsa stagione. In Italia un contributo importante nella diffusione dei nuovi concetti di stile e femminilità venne dalla fotografa tedesca Elsa Hartter, collaboratrice assidua della rivista Grazia negli anni del dopoguerra, i cui scatti verranno proposti alla Triennale di Milano in Viaggiare con la moda.

L'IMPORTANZA DELLA STAMPA - E' chiaro il ruolo fondamentale delle riviste patinate nel fashion system. D'altronde una delle "arbiter elegantiarum" del secolo scorso è stata la mitica direttrice di Vogue Diana Vreeland: in via Mozart 12 l'installazione Vreelandesque la ricorda e la festeggia con il party d'inaugurazione, mercoledì 24 alle ore 18.30. Sul fronte italiano, invece, il panorama editoriale negli ultimi anni si è arricchito della prestigiosa Vanity Fair, dal caratteristico mix di glamour e attualità. Per i suoi cinque anni di vita, il giornale ha organizzato la mostra Fab Five, con gli scatti del mitico Douglas Kirkland.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati