Milano in Movimento

Una serie di iniziative per conoscere i luoghi milanesi del Futurismo

Il secondo anniversario del progetto Centomilano, che promuove nuovi e insoliti percorsi turistici (da un'idea dell'assessore al Turismo Massimiliano Orsatti), cade nel centenario della nascita del Futurismo e dunque il tema non poteva che essere in sintonia con l'evento. Quest'anno il progetto prende infatti il nome de La Milano del Movimento, sotto la direzione artistica di Mario Riccardo Migliara.

"La magnificienza del mondo si è arricchita di una nuova bellezza: la velocità" sosteneva Filippo Tommasi Marinetti. E dunque ecco una serie di iniziative all'insegna dle movimento, che valorizzano i luoghi storici della Milano futurista: ad aprire le danze la Gran Serata Futurista al Ristorante Savini (17 febbraio, ore 19) con una serata di musica, lettere e buffet gastronomico futurista. E poi ancora mostre al Centro di Incisione e presso i Canottieri di Milano; una serata di ballo swing alla Palazzina Liberty, una conferenza su Marinetti al Castello Sforzesco, un tour all'Ippodromo ed uno a bordo di un tram.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati