Free Bovisa

La "succursale" della Triennale concede l'ingresso libero a tutte le mostre del 2009

Al grido di "Arte aperta a tutti", Davide Rampello, presidente della Triennale di Milano, ha annunciato che per tutto il 2009 la Triennale Bovisa proporrà ingressi free per tutte le sue mostre.

Ingresso gratuito dunque senza limiti di orario per l'istituzione aperta nel novembre 2006. Tra le sue esposizioni ricordiamo le antologiche di Hans Hartung e Victor Vasarely, mentre recentemente Triennale Bovisa ha ospitato una retrospettiva sul personaggio Valentina uscito dalla matita di Crepax e dal 16 febbraio sarà visitabile la personale dell'artista cinese Hsiao Chin. L'iniziativa voluta da Rampello vuole da una parte coinvolgere maggiormente i cittadini nelle maglie della cultura, scavalcando gli ostacoli economici che la difficile situazione mondiale attuale può creare nei loro portafogli.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati