Cultura

Attori in erba

Al Teatro Bovisa torna il Festival Pulsi. Bambini sotto i riflettori con Pulsino, lo spazio creativo dei più piccoli

Quindici performance di danza e musica, più di quaranta artisti provenienti dall'Italia e dall'estero, workshop, video proiezioni e dj set. È il Festival Pulsi a conquistare il Teatro dell'Arte Triennale Bovisa dall'11 al 20 novembre. Giunta alla sua VIII edizione, la kermesse riserva quest'anno sorprese creative e una grande novità.

Nasce, infatti, Pulsini una tre giorni (13, 14 e 20 novembre) dove i bambini hanno la possibilità di liberare il loro talento creativo calcando la scena. Un X-Factor formato baby? Niente paura, opportunamente guidati dall'Associazione Culturale Takla Improvising Group, i giovani aspiranti artisti potranno scoprire la magia di giocare sul palco imparando a conoscere il proprio corpo e lo spazio attraverso il ritmo e l'improvvisazione. Dopo una prima fase di osservazione, gli attori instaurano un dialogo in musica e gesti con i piccoli avventori che pian piano diventano i veri protagonisti della performance Piccole Meraviglie. Ma le soprese non finiscono qui. Un laboratorio di calligrafia giapponese a cura di Hiroyuki Nakajima coinvolge gli amanti del mondo nipponico. E i genitori? Potranno assistere alla trasformazione dei propri figli che per un giorno sono sotto le luci della ribalta.

Il prezzo del biglietto dello spettacolo Piccole Meraviglie è di Euro 5 mentre quello del laboratorio Giochiamo con gli ideogrammi è di Euro 15. La prenotazione è obbligatoria al numero 02 55183323.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati