Alessandro Bazan

L'ironia e la brillantezza di un artista palermitano

Nel bellissimo Palazzo della Ragione di Milano, sito in Piazza Mercanti, è aperta la personale di Alessandro Bazan, artistia palermitano che ha l’onore di esporre in questo spazio così particolare  anche se – purtroppo – poco conosciuto e frequentato.

Dopo aver salito le scale che ci conducono al Palazzo ci si trova in un enorme spazio affrescato nel quale è stata allestita la bella mostra che propone trenta tele di grandi dimensioni che ci fanno conoscere il lavoro dell’artista. Lo stile pittorico di Bazan è molto ironico, colorato, brillante ed espressivo nello stesso tempo, con tratti che ricordano la street art ma anche il fumetto riuscendo a raggiungere uno stile che potremmo definire sia alto che  basso, sia popolare che colto.

I paesaggi immediati che si colgono nei suoi lavori sono uomini e donne ritratti in alcuni "frame" nei loro incontri, ma anche scorci di grandi metropoli come New York o di Palermo, città dove l’artista e nato e tuttora risiede. Specialmente cogliamo alcuni scorsi delle Vucciria, quartiere di Palermo dove l’artista lavora.

Sicuramente particolare l’impatto delle grandi tele ad olio vivacissime, con colori brillanti che ricordano la luce e la vtalità dellla Sicilia.
In un bel video che accompagna il visitatore,  Bazan ci fa conoscere il suo
studio, il suo modo di lavorare, e riflette con pesnieri sparsi su se stesso e sul mondo. Bazan ha già esposto in parecchie gallerie italiane e non, ma questa è la prima occasione che si ha a Milano di vedere una sua personale. Vi consigliamo di farlo anche per scoprire il centralissimo Palazzo della Ragione, che in questi giorni è circondato, quasi sommerso,  dalle innumerevoli bancarelle natalizie.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati