Novembre in città

Una piccola selezione di appuntamenti teatrali e musicali

In autunno, a dispetto del clima, la città si popola di eventi. Spettacoli e concerti si impongono nell'agenda. Ecco qualche consiglio per i prossimi giorni.

TEATRO - Musical, balletto e prosa si alternano nelle prossime settimane sui palchi milanesi. Tra gli appuntamenti da segnalare la Trilogia della Villeggiatura interpretata e diretta da Toni Servillo, in scena al Teatro Grassi dal 17 novembre. A 15 anni dal suo debutto al Teatro Smeraldo il regista Massimo Romeo Piparo ripropone Jesus Christ Superstar, una produzione italiana che mantiene l'opera in lingua originale. Protagonisti nei panni di Gesù, Giuda e Pilato, rispettivamente Paride Acacia, Matteo Becucci e Mario Venuti. Al Teatro degli Arcimboldi arriva Swan Lake: la visione contemporanea e anticonformista di Matthew Bourne su uno dei balletti universalmente riconosciuti.

MUSICA - I posti per i concerti, almeno quelli di un certo rilievo commerciale, in città sono pochi. Così l'attività live si concentra perlopiù tra Alcatraz e PalaSharp. Nel primo si esibiscono i Sum 41, il giorno successivo alla punkpop band canadese si sostituisce la voce graffiante e suadente di Macy Gray. Al PalaSharp si danno il cambio-testimone lo storico Joe Cocker, ritornato alle origini più crudamente rock con Hard Knocks, e gli Interpol. La band newyorkese riesce nel suo quarto album a prendere le evocazioni dark wave e renderle orchestrali. Altro mix di influenze e sperimentazione con i !!! ai Magazzini Generali, una buona dose dance con aggiunte di punk e funk.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati