Un'estate di libri

Piccoli consigli di lettura da mettere in valigia

La crema solare c'è, il costume anche, il telo pure (o le scarpe da trekking, in caso foste diretti altrove). E i libri? D'estate è più facile ritagliarsi del tempo per la lettura, e allora ecco qualche consiglio da portare in borsa e sfogliare sotto l'ombrellone, in aereo o in treno. Dall'arzillo Andrea Camilleri all'indimenticata Alda Merini, le proposte non mancano di certo.

BESTSELLER E DINTORNI - Le grandi firme del romanzo rispondono prontamente all'appello con titoli per tutti i gusti. Ne Il gioco degli specchi (Sellerio, Euro 14,00) di Andrea Camilleri, il commissario Montalbano indaga sul mistero di una bomba trovata in un deposito. Dalla Sicilia alla Serbia il passo è breve con Jeffery Deaver e il suo Carta Bianca (Rizzoli, Euro 21,50), che vede protagonista il celebre agente segreto James Bond. E Banana Yoshimoto si ispira a una canzone dei Radiohead per il titolo di High & Dry. Primo amore (Feltrinelli, Euro 10,00), storia dei primi tormenti di cuore della giovane Yuko. Si rimane in Oriente con Prenditi cura di lei (Neri Pozza, Euro 16,50) di Kyung-Sook Shin. Da tempo apprezzata in Corea, la scrittrice sta conquistando i lettori di tutto il mondo descrivendo il difficile ma indissolubile rapporto che lega madri e figli.

DA PREMIO - Per tuffarsi nelle (gelide) acque dell'attualità, c'è Storia della mia gente (Bompiani, Euro 14,00) del toscano Edoardo Nesi. Vincitore del Premio Strega, mescola autobiografia e denuncia raccontando la crisi dell'industria tessile di Prato, tra globalizzazione e concorrenza orientale. Piglio critico anche per Mauro Corona, che ne La fine del mondo storto (Mondadori, Euro 18,00), premiato al Bancarella, immagina l'umanità senza più petrolio ed energia elettrica.

FIRME INDELEBILI - 50 anni fa moriva lo scrittore Ernest Hemingway. Due libri lo ricordano: Ernest Hemingway. Una vita da romanzo (Castelvecchi, Euro 18,50) di Linda Wagner-Martin e Una moglie a Parigi (Neri Pozza, Euro 17,00), in cui Paula McLain ricostruisce gli esordi dell'autore di Addio alle armi attraverso lo sguardo della prima moglie Hadley. Ritornando in Italia, si segnala Una specie di follia (Aliberti, Euro 15,00) di Alda Merini con Stefano Mastrosimone. Una biografia sui generis, raccontata direttamente dalla voce della Poetessa dei Navigli, nel corso delle conversazioni raccolte da Mastrosimone negli anni della sua amicizia con la grande autrice italiana. Per assaporare l'anima meneghina anche in lidi lontani.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati