Cinema

Odore di Cannes

Sulla Croisette si lucida la Palma d'Oro: il Festival del Cinema più raffinato è alle porte, ecco chi ci sarà

Martedì 23 aprile si è tenuta la conferenza stampa del Festival del Cinema di Cannes, dove sono stati svelati i titoli in competizione e i nomi dei giurati. Il calendario non è ancora disponibile, si sa però che dal 14 al 25 maggio in Costa Azzurra se ne vedranno delle belle.

IN CONCORSO - A disputarsi la palma d'oro saranno 19 lungometraggi, alcuni firmati dai grandi nomi del cinema internazionale. I fratelli Dardenne che vinsero in passato con L'enfant e con Rosetta, ci riprovano con Le silence de Lorna, ma le loro facce non sono le uniche a riaffacciarsi sulla Croisette. Il nostro Paolo Sorrentino presentò qui nel 2006 L'amico di famiglia e il prossimo maggio invece sarà la volta della pellicola Il divo che racconta la vita di Giulio Andreotti. Dall'America arrivano Clint Eastwood con Changeling, protagonista Angelina Jolie. Steve Soderbergh torna da queste parti con il freschissimo Che, dove Benicio del Toro interpreta Ernesto Che Guevara. Vecchia conoscenza di Cannes è anche il canadese Atom Egoyan che porta a Cannes il suo nuovo film, Adoration, mentre dalla Germania arriva Wim Wenders con il suo film "italiano": The Palermo Shooting. Trepidazione per l'adattamento cinematografico del romanzo - reportage di Roberto Saviano, Gomorra: diretto da Matteo Garrone e recitato da Toni Servillo, protagonista anche della pellicola di Sorrentino e neo premiato ai David di Donatello. Insomma, un vincitore per il cinema italiano sulla Croisette è già noto ed è proprio Servillo, asso pigliatutto della cinematografia nazionale.

HORS COMPETITION - Ma i big non si limitano a gareggiare, basta dare uno sguardo ai film fuori concorso per accorgersene. A Cannes arriveranno l'ultimo di Woody Alle, Vicky Cristina Barcelona, con strascico di divi: Penelope Cruz, Scarlett Johannson, Javier Bardem; il nuovo capitolo di Indiana Jones firmato da Spielberg, con Harrison Frod alle prese col misterioso Impero del Teschio di Cristallo; Emir Kusturica presenterà il suo documentario sul Pibe de Oro, Maradona. Abel Ferrara porterà il suo Chelsea Hotel e Marco Tullio Giordana invece mostrerà Sangue Pazzo, con Monica Bellucci e Luca Zingaretti.

PREGO VOTATE! - Decisivi saranno come sempre i membri della giuria, presieduta da Sean Penn, reduce dalla realizzazione del poetico Into the Wild. A votare le pellicole in concorso saranno Sergio Castellitto e Natalie Portman, insieme al regista messicano Alfonso Cuaron, a quello tailandese Weerasethakul, al francese Rachid Bouchareb e all'attrice tedesca Alexandra Maria Lara. La consueta Leçon de cinéma di quest'anno sarà tenuta da Quentin Tarantino. Insomma, anche la 61ma edizion del Festival di Cannes sforna i suoi piatti forti, mentre per le rivelazioni non resta che attendere.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati