Cinema

I giudici leopardati

Annunciati i giurati del prossimo Festival di Locarno

Il Festival Internazionale del film di Locarno arrivato alla sua 62 edizione annuncia i primi giurati chiamati per assegnare il Pardo d'Oro. Della giuria del Concorso internazionale farà  parte il regista Hong Sangsoo, uno dei più valenti rappresentanti del cinema coreano contemporaneo; lo sceneggiatore e cineasta francese Pascal Bonitzer, fedele collaboratore di Jacques Rivette; Nina Hoss, rinomata attrice di teatro e di cinema, vincitrice dell’Orso d'argento alla Berlinale; il produttore catalano Luis Miñarro, che ha lavorato con alcuni dei registi più radicali del cinema spagnolo.

La giuria del Concorso Cineasti del presente sarà composta dal regista filippino Brillante Mendoza, rivelazione dell’edizione 2005 del Festival di Locarno con Masahista (The Masseur) e Matías Bize (Sabado, En la cama) e dall'attrice e regista tedesca Angela Schanelec (Marseille, Nachmittag).
Infine, la giuria dei Pardi di domani, sezione dedicata ai cortometraggi, vedrà la partecipazione di Adrian Sitaru, giovane promessa del cinema romeno; Céline Bolomey, selezionata come Shooting star all'ultima Berlinale; Najwa Najjar, regista palestinese; Maike Mia Höhne, curatrice della sezione Berlinale Shorts del Fesival di Berlino. L'Italia sarà rappresentata da Toni Servillo, che riceverà un Excellence Award e sarà ospite d'onore.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati