Benjamin Button al Future Film Festival

Il film con Brad Pitt apre la kermesse bolognese

Il Future Film Festival di Bologna è la manifestazione dedicata alle nuove tecnologie cinematografiche e al cinema d'animazione. Ad aprire le danze, il 27 gennaio, ci penserà la pellicola del momento: Il curioso caso di Benjamin Button. Tratto da un racconto di Francis Scott Fitzgerald, narra di un bambino che alla nascita appare rugoso, grinzoso: praticamente un 75enne! Trattasi di caso rarissimo di essere umano che nel tempo, anziché invecchiare, ringiovanisce. Il film si è appena aggiudicato il maggior numero di nominations per gli Oscar 2009 (13 candidature) , tra cui quella a Brad Pitt come miglior attore e a David Fincher come best director. 

Gli appuntamenti con il Future Film Festival proseguono con la proiezione di anteprime cinematografiche, serie televisive, workshop e incontri, fino al 1° febbraio. Tra le sezioni della manifestazione, il concorso dedicato ai cortometraggi (83 in gara) e Follie di Mezzanotte: appuntamento notturno dedicato a film estremi e inclassificabili. Infine le retrospettive dedicate a Ub Iwerks, co-inventore di Topolino, e a Nobuo Nakagawa, predecessore della new wave horror giapponese.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati