Oscar 2011, vincitori

Ai piedi di Colin

"Il discorso del re" trionfa agli Oscar 2011

Quattro statuette su dodici. Questo il risultato ottenuto da Il discorso del re, il film di Tom Hooper tra i grandi favoriti per l'83ma edizione degli Oscar. La pellicola sulla lotta di re Giorgio VI contro la balbuzie si è aggiudicata i premi più ambiti: miglior film, attore protagonista (Colin Firth), regia e sceneggiatura originale (David Seidler). Come da pronostici, Natalie Portman è stata incoronata miglior attrice per la tormentata interpretazione di Odile e Odette in Black Swan di Darren Aronofsky. Christian Bale (Il Cavaliere oscuro) si aggiudica la prima statuetta della carriera come attore non protagonista per The Fighter. Magro bottino per The Social Network: il film di David Fincher sulla genesi di Facebook vince per sceneggiatura non originale, montaggio e colonna sonora. Premi tecnici al kolossal di Christopher Nolan Inception. Il miglior film straniero è In un mondo migliore della regista danese Susanne Bier.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati