25 Anni di Cinepanettone

Dal 1983 al 2008 sul grande schermo, racconti del Bel Paese che va in vacanza

News - Cinema

Tutti iniziò negli anni '80 con Carlo Vanzina. Se con Sapore di mare ci ha raccontato le storie di un gruppo di giovani a Forte dei Marmi, in inverno ci ripresenta i "fratellini" Jerry Calà e Christian De Sica fra la neve di Cortina in Vacanze di Natale. Innumerevoli le battute rimaste storiche ed indimenticabile la colonna sonora, con il brano I like Chopin di Gazebo.

CI VEDIAMO A NATALE – Sette anni dopo (1990), inizia la collaborazione Boldi - De Sica, con la pellicola firmata da Enrico Oldoini Vacanze di Natale '90. Ma sarà solo con l'arrivo del nuovo millennio che il film di natale diverrà appuntamento fisso di ogni anno. Infatti, negli anni novanta Oldoini bisserà con Vacanze di Natale '91, al quale seguirà poi il primo vero successo di botteghino Vacanze di Natale '95 di Neri Parenti: i festeggiamenti sono ambientati all'estero e nel cast stelle televisive del momento come Luke Perry, personaggio di successo del telefim Beverly Hills 90210.

CINEPANETTONE – Dietro la cinepresa di Vacanze di Natale 2000 c'è Carlo Vanzina: si fa festa a Cortina d'Ampezzo e nel cast ritroviamo Megan Gale, la bella australiana degli occhi verde Omnitel. Dal 2001 al 2005, torna la regia di Neri Parenti e all'accoppiata  Boldi - De Sica si unisce la simpatia napoletana di Biagio Izzo in Merry Christmas (2001), Natale sul Nilo (2002), Natale in India (2003). In Christmas in Love sul grande schermo finisce pure Ronn Moss, il "mascellone" Ridge della soap Beautiful, mentre Natale a Miami sarà l'ultimo film con il duo, segnando l'ingresso di Massimo Ghini.

DOPO IL DIVORZIO - Dal 2006 le strade si separano. Neri Parenti sceglie quella di De Sica. Insieme a Ghini, si unisce anche il nome di Fabio De Luigi. Simpatiche gag e battute meno boccaccesche delineano il profilo di Natale a New York (2006 - vincitore del biglietto d'oro), Natale in Crociera (2007) e il nuovo Natale a Rio (in sala dal 19 dicembre). Mentre De Sica è a New York, Boldi sceglie la Spagna con Vincenzo Salemme in Olè di Carlo Vanzina, per poi dirigersi ai Caraibi con Biagio Izzo in Matrimonio alle Bahamas di Claudio Risi, nonché adottare la strategia del gioco d'anticipo con La Fidanzata di papà diretto da Oldoini (in sala dal 14 novembre).

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati