Lombardia in love

Un weekend di San Valentino molto speciale e... dal sapore indimenticabile. Relais & Châteaux o Romantik Hotel?

Due universi unici. Due rami dell'hôtellerie di alto livello, ricchi di charme e alla costante ricerca della perfezione. Ideali per un San Valentino d'amore (che quest'anno cade di sabato). Sono i Relais & Châteaux, che si contraddistinguono per la singolare concezione del lusso, inteso come risveglio all’arte del vivere nella sua pienezza. E poi ancora i Romantik Hotel, strutture ricettive più raccolte, che fondono la passione per l'arte alla promozione del territorio. Con occhio sempre attento, in entrambe le categorie, al benessere fisico e ai piaceri della tavola.

RELAIS & CHÂTEAUX – Immerso nella campagna bergamasca, a Brusaporto, sorge Da Vittorio (tel. 035 681024), affascinate villa vicina al Lago d'Iseo. Qui la cucina, orchestrata da Enrico e Roberto Cerea, è un omaggio alla tradizione, dove la polenta, i formaggi e la carne occupano un posto d'onore. La casa, che possiede una pasticceria tradizionale e una cantina di vini selezionati, ha inoltre creato una "linea di prelibatezze" per consentire ai suoi ospiti di ripartire con dolci ricordi. Centocinquant'anni di storia per Il Sole di Ranco (tel. 0331 976507), a Ranco nel Varesotto, proprio sulle sponde del Lago Maggiore. Una vera estasi culinaria grazie alla cucina solare – è proprio il caso di dire – di Davide Brovelli (stella Michelin), che prepara delizie come lo storione cotto nel fieno e profumato allo zenzero e al ginseng, o la trota affumicata con porri saltati ai capperi e ai limoni canditi. Doppietta nel bresciano, con L'Albereta di Erbusco (tel. 030 7760550) e Villa Fiordaliso di Gardone Riviera (tel. 0365 20158). Nel primo siamo nelle terre di Franciacorta: camere da sogno, con tetti che si aprono per ammirar le stelle. E sapori indimenticabili all'annesso ristorante del Maestro Gualtiero Marchesi, che, per la cena valentiniana, preannuncia uovo al caviale, zuppa di branzino, astice in salsa d'astice, rigatoni ai tartufi di Norcia e salsa al foie gras e sformato di cioccolata. Torre medievale e piedi sul Lago di Garda contraddistinguono Villa Fiordaliso, romantica più che mai, con tanto di camere battezzate con i nomi dei fiori.

ROMANTIK HOTEL – Una terrazza sul Lago d'Iseo è il Romantik Hotel Relais Mirabella di Clusane sul Lago (tel. 030 9898051), collocato in un antico borgo con antiche case coloniche. Ventinove camere tutte vista lago, per un weekend d'amore da festeggiare anche sulle tavole dell'adiacente ristorante di campagna La Catilina. Dal lago spostiamoci ai monti. Coccole ad alta quota, nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio, a 1.738 metri, alla Baita Fiorita di Santa Caterina Valfurva (tel. 0342 925119), tutta in legno con arredamento rustico. La cucina, diretta da Adele Zanon, suggerisce piatti della tradizione valtellinese, dai pizzoccheri agli sciatt, fino alla golosa torta bisciola. Un salto nella storia al Romantik Hotel Laurin (tel. 0365 22022), a Salò, un tempo sede del Ministero degli Esteri durante la Repubblica Sociale. E cena a lume di candela nel ristorante interno con menu incentrato su pesce di lago. Ottime le frittelle di cavedano con verdure agrodolci e foglie croccanti di polenta Storo, piatto presente nella guida ai sapori e ai valori della cucina italiana dell'Unione Ristoranti Buon Ricordo.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati