Cocktail Park Hyatt Milano

Beverage

Un'estate beverina al Park Hyatt

Fresche e fruttate, le liquide creazioni di Francesco Pierluigi regalano sorsi piacevoli

Raccontano l'estate i sei nuovi cocktail della drink list proposta al Park Hyatt, nell'elegantissimo cuore della Galleria Vittorio Emanuele di Milano. Il bartender Francesco Pierluigi, con la sua affiatata squadra di 11 ragazzi, ha ideato ricette vincenti, che fanno della freschezza, e dell'originalità, il loro cavallo di battaglia. E che si possono scoprire nel raffinato lounge bar del luxury hotel.

Intrigante, rurale e floreale, l'Home Sweet Home seduce nella sua coppetta Martini, regno di gin, Martini dry, Saint Germain e sciroppo di lavanda Monin: ben si sposa con il rito dell'aperitivo ma anche con un dopocena leggero e spensierato. Immaginate di gustarlo stesi su un'amaca nel rilassato portico di una bella e silenziosa casa di campagna. Una curiosa alternativa allo Spritz è lo Spicy Spritz, che ammicca nel suo balloon: zenzero fresco pestato con ribes rosso e menta, soda e top di tequila rivelano un'anima dissetante che lo rendono adatto a un pre-aperitivo, magari dopo una giornata di shopping sfrenato, proprio nel centro meneghino.

Stuzzicante e brioso, il shakerato Haloa è servito nell'old fashioned e rinfresca mixando cachaça, Aperol, frutto della passione e l'immancabile soda, a dare quel tocco frizzantino. Aleatorio e furbetto, l'Atlanta, al primo sorso, sembra Coca Cola, ma non lo è: si tratta invece dell'equilibrata combinazione di vodka, lampone, Porto Tawny 10 y, lime e zucchero che si amalgamano in un cocktail pestato, molto pomeridiano, proposto sempre nell'old fashioned. Passionale, rigenerante e dal gusto pieno, il Revel vive nella sua coppa champagne con Old Tom Gin, Pimm's, nettare di frutti di bosco, mango e soda a movimentare il tutto. Infine, l'energico Tropicana, dal suo balloon, dispensa note fruttate facendo incontrare rum chiaro e scuro, succo di ananas, arancia, lime, sciroppo di granatina e passion fruit.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati