Bacco di Calabria

La Cantina Statti svela il moderno volto della generosa regione del Sud

Innovazione, ricerca e sperimentazione. Questi i diktat della cantina Statti, con sede a Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro: 300 anni di vita e tanta voglia di guardare al futuro. E ci riesce benissimo. Dagli anni Novanta infatti, i fratelli Antonio e Alberto Statti stanno portando avanti un rinnovamento che è pure rigenerazione di un'azienda vocata al vino. Senza mai tradire la tradizione. Anzi, cercando di valorizzare proprio i vitigni autoctoni di una terra generosa, che ora svela il suo volto moderno, brioso e grintoso.

Ecco allora che nascono l'aromatico e paglierino Greco Bianco; il curioso Gaglioppo Bianco, da rosse uve vinificate in bianco, capaci di regalare una splendida tonalità rosata; il nobile Mantonico, figlio di una pressatura soffice e di una fermentazone in botti d'acacia; nonché il morbido e profumato Gaglioppo Rosso. Un vino fresco, floreale e fruttato, giovane e immediato, perfetto sulla tavola d'estate. Più complesso, invece, l'Arvino, dall'anima rubiconda affinata in barrique.

Uno dei progetti in cantiere? La prima produzione di spumante metodo classico ottenuto da uve mantonico. E i primi risultati si sono già fatti sentire.

Una curiosità: l'azienda produce anche olio (grazie a 30mila piante secolari di cultivar carolea) e clementine dop, e alleva bovini da latte e da carne.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Correlati:

www.statti.com