Arte

Lisson sbarca a Milano

A settembre la celebre galleria londinese apre uno spazio in città

Gli opening non finiscono mai. In questi mesi è davvero il caso di dirlo. Prima il Museo del Novecento, poi l'annuncio del progetto di Intesa San Paolo in Piazza Scala. Ora è il turno della Lisson Gallery. A settembre la blasonata galleria londinese, che rappresenta celebri artisti come Marina Abramovic, Tony Oursler e Anish Kapoor, arriva in città. Perché Milano? Lo spiega il fondatore e direttore Nicholas Logsdail: "Innanzitutto è in posizione strategica, vicina alla Svizzera, alla Germania e alla Francia. E poi ha una dimensione europea, è già palcoscenico internazionale per il design e la moda e si sta affacciando con sempre maggiore slancio sulla scena internazionale dell'arte contemporanea". Lisson Gallery Milan, che avrà sede in via Zenale, proporrà un calendario espositivo di quattro o cinque mostre all'anno. A coordinare il programma, Annette Hoffman e Greg Hilty, già parte del team inglese di Logsdail. La mostra inaugurale sarà una collettiva con opere firmate tra gli altri, dal duo Allora & Calzadilla e dall'irriverente Cory Arcangel. Il rientro dalle vacanze sarà senza dubbio interessante...
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati