Il tempo dell'uomo: lavoro e no a Milano

Multiculturalismo, terza età e mondo del lavoro si intrecciano nelle pellicole al MIC

ATTENZIONE: Evento scaduto
Rassegna
Data
Dal 15/10/14 al 05/11/14
Location
Indirizzo
Telefono
+39 02 87242114
Zona
Bicocca
Orario
Programmazione variegata
Ingresso
Libero
Fascia di Prezzo
Gratis
"Nebraska"
Un insolito naufrago nell'inquieto mare d'Oriente
"La prima neve"
"La mia classe"
Telefono
+39 02 87242114
Indirizzo: Viale Fulvio Testi, 121 - 20162 Milano
Il multiculturalismo visto dalla prospettiva del mondo del lavoro è il tema della rassegna che Fondazione Cineteca Italiana propone al MIC in occasione del progetto Il tempo dell'uomo: lavoro e no, voluto da Fondazione Pirelli e dedicata alla Zona 9 di Milano. 

Le pellicole in programma offrono uno spunto sulle modalità in cui le diverse culture dialogano tra loro, e i cambiamenti che questo confronto sollecita. Alcune proiezioni saranno introdotte e raccontate dai testimoni che hanno aderito al progetto. In cartellone anche Nebraska, successo della scorsa stagione di Alexander Payne, la commedia umanista Un insolito naufrago nell'inquieto mare d'Oriente e l'italiano La mia classe di Daniele Gaglianone e tanti altri titoli ancora. Tra le chicche, alcune opere restaurate da Fondazione Cineteca Italiana, come La compagnia dei matti di Mario Almirante, che vanta la prima apparizione di Vittorio De Sica al cinema e il rarissimo Milano o cara, cortometraggio documentario di Paolo Pillitteri che tratta dei cambiamenti dell'Italia del boom.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati