Mostra

Vite sul filo - Life on a line

Ventisei rappresentazioni della vita in un campo profughi

Mostra
Dal 21/11/2006 al 25/11/2006
+39 02 847477233
Centro Puecher
ATTENZIONE: Evento scaduto
La mostra Vite sul filo è composta di 13 disegni di Hazem Harb e 13 fotografie di Gabrio Mucchi. Sia i disegni che le fotografie esposte alla Casa della Pace, fino al 25 novembre, sono state eseguite tra marzo e maggio del 2005 all'interno del campo profughi Shaty camp, uno dei più grandi centro raccolta profughi di Gaza city. Il campo era stato creato per accogliere le migliaia di profughi provenienti da Tel Aviv, Haifa, Aschelon, e Ashdod che furono occupate nel 1948 durante il periodo della creazione dello stato d'Israele.

Il giovane artista palestinese e il fotografo italo-tedesco attraversano la realtà dei campi profughi, entrando nelle vite e nelle case delle tante persone e dei tanti bambini di Shaty camp, con l'intento di voler rappresentare la sofferenza e le difficoltà, ma anche la dignità umana di chi si è abituato a tanto e non si è mai arreso. La mostra è accompagnata da due installazioni, una rappresenta la pianta di un campo profughi, l'altra consiste in panni stessi su fili con delle frasi applicate ai vestiti che richiamano l'attenzione dello spettatore sui temi dei profughi e introduce alla mostra vera e propria richiamando il titolo Vite sul filo – Life on a line.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Informazioni su: Vite sul filo - Life on a line a Milano

+39 02 847477233
Mostra
Dal 21/11/2006 al 25/11/2006
Gratosoglio
Via Ulisse Dini, 7 - 20142 Milano
Libero
Dalle 10.00 alle 17.00

Indirizzo Vite sul filo - Life on a line Milano

Indirizzo: Via Ulisse Dini, 7 - 20142 Milano
Metro: Abbiategrasso - MM2
Bus: 3, 15, 79, 88