Mostra

Subrealtà personale e contaminazioni visive

Ecco la giovane artista Alice Rosati

Mostra
Dal 03/05/2006 al 20/05/2006
+39 02 62690448
Milarte
ATTENZIONE: Evento scaduto
Presumibilmente classe 1985, la giovane Alice Rosati si propone ora in una mostra personale.

Al Milarte di Via Solferino dal 3 al 20 maggio saranno plurimi i riferimenti e le citazioni espresse dalle immagini sempre ambivalenti. Le fotografie, i dipinti le sculture o anche le installazioni che scaturiscono dalla visione dell'assurdo reale e che spinge l'osservatore a domandarsi quale sia la realtà del circostante.

La ricerca di Alice mira a dissacrare con ironia l’arte contemporanea stabilizzata e riconosciuta in un’anarchia concettuale, ma con assoluta padronanza dei mezzi per esprimere le sue trasfigurazioni. Ogni velo di ipocrisia cade, quando fotografa le sue muse ispiratrici, ma in particolare, nei suoi autoritratti contestualizza ciò che si annida nei suoi pensieri e nelle visioni della sua anima fino ad entrare in una dimensione dove il conosciuto e lo sconosciuto non hanno più confini.

I suoi paesaggi e visioni della periferia milanese, sono consequenziali ai corpi fotografati con immagini metafisicamente oniriche fino a farci entrare in una dimensione ambigua, dove le visioni sono si, conosciute, ma la loro esplorazione ci porta a conoscere contesti dove il tempo scorre in maniera irreale. Questo mondo creato da Alice induce a chi osserva le sue opere la sensazione di percorrere realtà nascoste e di entrare nel diario intimo dell’artista e nel suo personalissimo racconto senza fine.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Informazioni su: Subrealtà personale e contaminazioni visive a Milano

+39 02 62690448
Mostra
Dal 03/05/2006 al 20/05/2006
Via Solferino, 42 - Milano
Libero
Da martedì a sabato, dalle 15.00 alle 19.00

Indirizzo Subrealtà personale e contaminazioni visive Milano

Indirizzo: Via Solferino, 42 - Milano