Mostra

Regina Josè Galindo

Poesia e politica nel teatro della ripetizione dell'artista guatemalchese

Mostra
Dal 08/11/2005 al 08/01/2006
Prometeogallery
ATTENZIONE: Evento scaduto

In occasione dell'inaugurazione del nuovo spazio milanese Prometeo Gallery di Ida Pisani, che va ad aggiungersi alla sede ormai nota di Lucca presso la chiesa di S. Matteo, dall'8 novembre all'8 gennaio verrà presentata al pubblico la prima personale italiana dell'artista guatemalteca Regina José Galindo, con un'azione di forte impatto emotivo appositamente concepita per questa occasione.

Il Leone d'oro all'ultima Biennale di Venezia come giovane artista nella sezione "Sempre un po' più lontano" ritorna nei luoghi che hanno visto il pubblico testimone del dramma della storia e, attraverso il suo corpo, "ripete" azioni. La ripetizione non coincide mai con il ritorno dell'identico ma restituisce la possibilità a ciò che è stato: non restituisce il passato come tale ma lo rende ancora possibile. Una sorta di teatro della ripetizione è al centro dei rituali che Galindo mette in scena. Cerimonie singolari, azioni immediate, recitate, messe in atto hic et nunc, ripetute in un movimento reale. Nelle sue opere però non c'è solo la presentazione di un discorso di genere o un'operazione di denuncia, ma c'è anche spazio per la poesia, anzi per la "psicomagia", come l'artista stessa ama definirla, sottolineandone il carattere di sofferenza e la forte carica emotiva.

Per informazioni visitare il sito: www.prometeo-arte.it

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Informazioni su: Regina Josè Galindo a Milano

Mostra
Dal 08/11/2005 al 08/01/2006
Lambrate
Via Giovanni Ventura, 3 - 20134 Milano
Libero
Da Martedì a Venerdì: dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00
Lunedì: dalle ore 16.00 alle 20.00

Indirizzo Regina Josè Galindo Milano

Indirizzo: Via Giovanni Ventura, 3 - 20134 Milano
Metro: Lambrate F.S. - MM2
Bus: 11, 33, 54, 55, 75