Mostra

Nel giardino di Balla

Balla e il concetto della natura e del paesaggio Futurista

Mostra
Dal 18/03/2004 al 29/05/2004
+39 02 864 644 07
Galleria Fonte d'Abisso
ATTENZIONE: Evento scaduto
Nel Giardino di BallaNegli ultimi anni sta crescendo notevolmente l'interesse per i Futuristi, con esplorazioni che vanno dalla moda alla cucina, ed ecco che negli spazi della Galleria Fonte D'Abisso, 30 opere di Giacomo Balla raccontano il concetto del Giardino Futurista e richiamano al manifesto "La flora futurista ed equivalenti plastici di odori artificiali", firmato da Fedele Azari nel 1924.

Nel giardino di Balla. Futurismo 1912-1928 è una mostra che esplora il versante, sinora poco indagato, della ricerca futurista sul tema naturale e floreale, attraverso 30 opere di Balla affiancate dalle ricerche di Depero, Baldessari e Farfa. Il loro sogno utopico era di creare un universo secondo le leggi del Futurismo, arrivando a formulare dettami per il paesaggio e la natura.

Nove fiori futuristi in legno eseguiti da Balla tra il 1918 e il 1925 sono il corpus principale della mostra in cui la straordinarietà è data dalla freschezza dell'invenzione e dalla ricerca formale e coloristica.
Accanto alle sculture sono esposti alcuni dei suoi luminosi dipinti di fiori futuristi, in cui si notano gli studi sulla luce, sul colore e sulla natura.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Informazioni su: Nel giardino di Balla a Milano

+39 02 864 644 07
Mostra
Dal 18/03/2004 al 29/05/2004
Via Carmine, 7 - Milano
Mart. - Dom. 10.30–13.00; 15.30 – 19
Chiuso Lunedì e Festivi

Indirizzo Nel giardino di Balla Milano

Indirizzo: Via Carmine, 7 - Milano