Mostra Nasa - A Human Adventure a Milano

La mostra prodotta dalla Nasa "atterra" per la prima volta in Italia

Ground control to major Tom. Arriva per la prima volta in Italia, a Milano, “Nasa. A human adventure”, la grande mostra sui viaggi aerospaziali che dal 27 settembre al 3 marzo 2018 trasformerà lo Spazio Ventura XV, sede dell’allestimento, in una Cape Canaveral milanese. Muovendosi tra razzi, shuttle, moduli di comando e simulatori di antigravità, le note della Space oddity di David Bowie affiorano spontanee.

L’esposizione, prodotta da John Nurminen Events in collaborazione con Avatar, "atterra" per la prima volta in Italia come tappa di un tour mondiale che, iniziato nel 2011, ha già affascinato milioni di appassionati di avventure spaziali, in quanto concepita per adulti a bambini.

In mostra, si potranno toccare con mano centinaia di manufatti originali (molti dei quali reduci da diverse spedizioni) provenienti dai programmi spaziali Usa e Urss, in gran parte messi a disposizione dal Kansas Cosmosphere & Space Center e dallo Space & Rocket Center.

Il percorso espositivo è articolato in 6 sezioni, “Gantry entrance”,“Sognatori”, “La corsa allo Spazio”, “Pionieri”, “Resistenzae Innovazione”. Offre una straordinaria opportunità di ripercorrere la fantastica storia della National Aeronautics and Space Administration (Nasa) e delle sue incredibili conquiste.

L'esperienza inizia fin dall’ingresso alla mostra, quando i visitatori dovranno attraversare una passerella, la stessa che gli astronauti della Nasa percorrono prima di salire a bordo degli shuttle e la stessa sulla quale, nella notte del 7 dicembre 1972, camminarono gli astronauti dell’Apollo 17 per atterrare sulla Luna.

Si potranno vedere da vicino un modello in scala del razzo lunare Saturn V; la replica fedele a grandezza naturale della pionieristica navicella Mercury e una della missione Gemini, costruita per viaggi di lunga durata; un modulo dell’Apollo che portò il primo essere umano sulla Luna; lo Space Shuttle, prima navicella riutilizzabile e il telescopio Hubble. Si potranno, inoltre, scoprire le affascinanti storie degli uomini che hanno progettato le astronavi, oltre che sperimentare una simulazione di volo a bordo del Mercury Liberty Bell 7 dove si trovava l’astronauta Gus Grissom, o del G-Force-Astronaut Trainer.

Per informazioni: www.ahumanadventure.it

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati