Mostra

La scultura italiana del XX secolo

Ripercorrere la storia della scultura alla Fondazione Pomodoro

Mostra
Dal 23/09/2005 al 23/01/2006
+39 02 89420149
Fondazione Arnaldo Pomodoro
ATTENZIONE: Evento scaduto
La scultura italiana del XX secolo, dal 23 Settembre al 23 Gennaio, alla Fondazione Arnaldo Pomodoro, offre al pubblico un percorso attraverso le opere degli autori che maggiormente hanno contribuito a rinnovare il linguaggio della scultura nel Novecento.

Le sezioni sono tre:

"I precursori": i grandi nomi della scultura italiana, da Umberto Boccioni a Giacomo Balla, da Arturo Martini a Marino Marini, da Adolfo Wildt a Fortunato Depero, da Medardo Rosso a Mario Sironi.

"La modernità": quantitativamente più ricca, illustra il percorso della scultura dal secondo dopoguerra sino agli anni Ottanta e Novanta, con opere di autori come Colla, Arnaldo e Giò Pomodoro, Cavaliere, Consagra, Cascella, Merz, Kounellis, Pascali, Fabro, Boetti, Zorio, Cucchi, Paladino.

"Le prospettive": dedicata a un piccolo gruppo di scultori, giovani e anche giovanissimi, da Arienti a Cattelan, da Gabellone a Tuttofuoco, che hanno sviluppato il linguaggio della scultura adeguando forme e contenuti alle condizioni della postmodernità e della globalizzazione.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Informazioni su: La scultura italiana del XX secolo a Milano

+39 02 89420149
Mostra
Dal 23/09/2005 al 23/01/2006
Porta Genova
Vicolo Lavandai, 2/A - 20144 Milano
Intero: Euro 5
Ridotto: Euro 3
Mercoledì, Venerdì, Sabato, Domenica: dalle Ore 11 alle Ore 18
Giovedì: dalle Ore 11 alle Ore 22

Indirizzo La scultura italiana del XX secolo Milano

Indirizzo: Vicolo Lavandai, 2/A - 20144 Milano
Metro: P.ta Genova - MM2
Bus: 9