Mostra

Cracking - Arte di rottura

Meditazione trasversale sulle condizioni del pianeta e sulle possibilità di azione dell'uomo in senso ecologico e artistico

Mostra Pittura
Dal 14/09/2007 al 21/10/2007
+39 02 878197
Fondazione Antonio Mazzotta
ATTENZIONE: Evento scaduto

Cracking - Arte di rottura, nome unico e dirompente per un gruppo di sette artisti fondato nel 1993 da Omar Ronda, tenuto a battesimo da Tommaso Trini e consacrato da Harald Szeemann alla Biennale di Venezia del 2001. Cracking Art rappresenta provocatoriamente le tendenze estreme dell'arte contemporanea, con un occhio al Pop ma con radici nel Dada e nelle avanaguiardie storiche.

La mostra milanese, ospitata dalla Fondazione Antonio Mazzotta, presenterà oltre cento opere scelte in tutto l'arco della loro attività. Ci saranno installazioni e singoli pezzi stravaganti e bizzarri, che gli artisti hanno già proposto in contesti spiazzanti a testimoniare la loro preoccupìazione per l'emergenza ecologica, in particolare per gli animali in pericolo di estinzione: ed ecco allora riproposti i delfini dorati di Piazza del Duomo a Milano, le tartarughe della Biennale veneziana, i pinguini di Biella, i coccodrilli di Orio al Serio, ma anche altre installazioni di gruppo e opere bidimensionali.

Il cracking catalitico è il processo tecnologico che trasforma la sostanza organica in sintetica: da questa osservazione parte una meditazione trasversale del gruppo sulle condizioni del pianeta e sulle possibilità di azione dell'uomo in senso ecologico ma anche artistico.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Informazioni su: Cracking - Arte di rottura a Milano

+39 02 878197
Mostra Pittura
Dal 14/09/2007 al 21/10/2007
Brera
Foro Buonaparte, 50 - 20121 Milano
Da Euro 4,50 a Euro 8,00
Lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10.00 alle 19.30
Martedì e giovedì dalle 10.00 alle 22.30

Indirizzo Cracking - Arte di rottura Milano

Indirizzo: Foro Buonaparte, 50 - 20121 Milano
Metro: Lanza - MM2
Bus: 2, 4, 14