Taste of Milano 2012 Milano

Manifestazione

Taste of Milano

Torna, all'Ippodromo di San Siro, il grande happening gourmand

Manifestazione
Dal 17/05/12 al 20/05/12
+39 02 36539650
Ippodromo del Galoppo
ATTENZIONE: Evento scaduto
Cibo, cultura, creatività e divertimento. In due parole: Puro Godimento. È infatti questo il claim che contraddistingue la prossima edizione di Taste of Milano, di scena all'Ippodromo del Galoppo di San Siro da giovedì 17 a domenica 20 maggio. Un grande evento a cielo aperto, capace di compendiare il buono e il bello dell'assaporare, dell'osservare e dell'ascoltare. In un'area verde di 38mila metri quadrati. Per un vero e proprio parco giochi del gusto.

CUOCHI NEL VERDE
- I protagonisti? Anzitutto gli chef. Una dozzina, molti stellati e tutti "milanesi" tranne uno: Atul Kochhar, che arriva direttamente dal Benares di Londra, tempio di alta cucina indiana, illuminata da due astri Michelin. Una squadra ben nutrita, pronta a deliziare i buongustai con preparazioni che traggono spunto dalla regionalità e dalla mediterraneità, non trascurando esotici sconfinamenti fra zenzero, curry, guacamole e tè lapsang souchong. I nomi? Eccoli: Davide Oldani del D'O di Cornaredo, Matias Perdomo de Al Pont de Ferr, Viviana Varese di Alice, Tommaso Arrigoni ed Eros Picco di Innocenti Evasioni, Matteo Torretta de Al V Piano, Andrea Provenzani de Il Liberty, Roberto Okabe e Gustavo Young del Finger's Garden, Andrea Aprea del Vun, Lorenzo Santi de La maniera di Carlo, Filippo Gozzoli del ristorante Da Claudio, nonché Marco Tronconi e Giovanni Traversone della Trattoria del Nuovo MacelloPer un dream team di eccellenza.

PIC-NIC CHIC
- In pratica? Un temporary restaurant en plein air, in cui, spostandosi solo di pochi passi, si assaggiano piatti d'autore. Tre per ogni cuoco (a un prezzo che va dai 4 agli 6 Euro-Ducati), a cui si aggiungono menu a misura di bambino. Ecco allora l'oldaniana tartare pop, a base di pasta di salame, birra in salsa e profumo di caffè; la carbonara crock di Arrigoni e l'hot dog di branzino e ricci di mare by Provenzani. Intanto, Torretta omaggia Magritte con un'evoluzione delle linguine al pomodoro, la Varese rende onore alla Loren con una seducente pizza fritta, ingentilita dal limone candito, e mister Santi rifà la parmigiana alla sua maniera, rendendola liquida. E se monsieur Matias fa un salto in montagna proponendo agnello dei Pirenei e caponata di melanzane, chef Gozzoli si tuffa in mare pescando un carpaccio di tonno impreziosito da essenza di pistacchi e germogli. E per un volo verso Oriente? Le samosa vegetariane e lo speziato spezzatino di pesce di Atul Kochhar, nonché le delizie nippo-brasiliane firmate Okabe-Young. Tanto, ci pensa Aprea a tornar a sapori più "nostrani" con la cubica guancia di manzo, patata affumicata e tartufo estivo. Mentre Tronconi e Traversone spadellano gnocchetti di pomodoro con ricotta di bufala e succo di olive taggiasche. Il tutto servito in ciotole e piattini biodegradabili e compostabili. Per la massima ecosostenibilità.

NIGHT & DAY - Ma non di solo food vive Taste. A completare la proposta diurna e serale non mancano incontri e workshop su educazione alimentare, architettura e colore del sapore, cucinoterapia e vegetarianesimo nel Taste Hub, salottiera agorà social-gourmet. E ancora, Il Teatro degli Chef, che manda in scena esclusivi show cooking a tu per tu con i maestri dell'ars coquinaria Made in Italy (e non solo), anche firmata Relais & Châteaux, rappresentata da chef come Giuseppe di Iorio del romano Palazzo Manfredi e Silvia Baracchi de Il Falconiere di Cortona ; la Scuola di Cucina, creata ad hoc per mettere le mani in pasta sotto la guida di chef trainer; la Wine & Spirits Academy, animata da tasting e laboratori a tema; e In Cucina con..., incontri ravvicinati del gastro-tipo con esperti e personaggi dello star-food system, in collaborazione con Teatro7 e con l'Arca Inoxpiù, cucina mobile super tecnologica. E alla sera? Concerti live e intrattenimenti musicali nella cornice della Premium Lounge, l'area più cool della kermesse. Che si tinge persino di green, grazie alla regia di F&De Group e grazie a finger food all'insegna del veg e dell'healty mood. Firmati da Alessandro Oliveri, executive chef del ristorante Roses. Per salutari sorsi e assaggi che rendono onore a frutta, verdura, spezie ed erbe aromatiche.

DA SAPERE - I biglietti per l'accesso a ogni singola sessione (day o night), diversi a seconda della tipologia e dell'offerta, sono acquistabili online e vanno dal ticket standard di 20 Euro a quello Premium di 55 Euro, fino a quello di 75 Euro, che include pure un corso di degustazione di vini o distillati di pregio. Senza dimenticare il biglietto-famiglia a 45 Euro e quelli a 12 Euro per i bambini dai 6 ai 13 anni. E per una pausa pranzo business-golosa? Vi sono ticket da 10, 13 e 35 Euro. L'ingresso alla manifestazione è da Piazzale Lotto, angolo via Diomede.
  • I MENU DEL TEMPORARY RESTAURANT

  • ALICE - VIVIANA VARESE
  • Panzanella di verdure con crostini e tartare di branzino
  • Omaggio a Sofia: pizza fritta con pomodorini confit, limone candito, mozzarella di bufala e bavarese di pomodori
  • Sole mio: pastiera napoletana rivisitata

  • AL PONT DE FERR - MATIAS PERDOMO
  • Sashimi di bue e foie gras, salsa bernese e umeboshi
  • Gnocchi di patate alla brace
  • Agnello dei Pirenei con caponata di melanzane
  • Piatto kids: la mela della favola

  • AL V PIANO (GRAND VISCONTI PALACE) - MATTEO TORRETTA
  • Croccante di gamberi e zenzero con salsa allo yogurt, cetrioli e germogli
  • Omaggio a Magritte: questa non è una linguina al pomodoro
  • Maialino da latte fondente su spuma di zucchine e menta
  • Piatto kids: pane a salame... alla maniera di Matteo

  • BENARES - ATUL KOCHHAR
  • Samosas vegetariane
  • Meen Molee - spezzatino di pesce in salsa di curry al cocco e riso aromatico al vapore
  • Steak di manzo alla maniera di Goa, spezie e salsa bearnaise al chili

  • D'O - DAVIDE OLDANI
  • Semola mantecata, zafferano, uvetta e buccia di limone
  • Pane, pepe nero, Marsala e riso
  • Tartare di pasta di salame, birra in salsa e profumo di caffè

  • DA CLAUDIO - FILIPPO GOZZOLI
  • Carpaccio di tonno, essenza di pistacchio e germogli
  • Tuffoli Mancini con ragù all'amatriciana e mazzancolle al micrì
  • Baccalà mantecato e chips di polenta
  • Piatto kids: polpettine di pesce con piselli stufati all'olio extravergine dop del Garda e cipolline all'agro

  • FINGER'S GARDEN - ROBERTO OKABE E GUSTAVO YOUNG
  • Saudade do Brasil: tortino di tartare di salmone con letto di riso di sushi, guacamole di avocado, cream cheese e uova di salmone
  • Il nido di funghi: shiitake freschi, enoki, chiodini e pleurotus saltati in soia, burro e sakè
  • Kobe roll ume: germogli di soia e asparagi avvolti in carne wagyu cruda o cotta in vinaigrette di lime, olio extravergine e prugna giapponese
  • Piatto kids: obata (spiedini di pollo in salsa teriyaki su letto di crema di patate)

  • IL LIBERTY - ANDREA PROVENZANI
  • Hot dog di branzino arrosto e ricci di mare, crauti brasati, maionese al line e chips di patate
  • Spaghettini Latini selezione Senatore Cappelli al pesto di agrumi e tartare di gamberi e mazzancolle
  • Il mio vitello tonnato: lombo di vitello rosa, tonno fresco, maionese ai capperi e acciughe su carpaccio di asparagi
  • Piatto kids: Il Libertyburger - hamburger di vitello, spinaci al Grana Padano e bacon

  • INNOCENTI EVASIONI - TOMMASO ARRIGONI ED EROS PICCO
  • Crema di Grana padano al basilico, fave, piselli, germogli e polvere di olive
  • Carbonara crock
  • Pancia di maialino croccante e purea di mele allo zenzero
  • Piatto kids: Kinder Evasioni

  • LA MANIERA DI CARLO - LORENZO SANTI
  • Parmigiana di melanzane liquida
  • Spaghettone nero in carbonara di mare affumicata con the lapsang souchong
  • Coppa di maialio in bassa temperatura ripiena di erbe aromatiche con crema di carote e lemongrass

  • TRATTORIA DEL NUOVO MACELLO - MARCO TRONCONI E GIOVANNI TRAVERSONE
  • Tartare di barbabietola, tonno, capperi, maionese e sfoglia croccante
  • Gnocchetti di pomodoro, salsa di fagiolini, ricotta di bufala e succo di olive taggiasche
  • Risotto nero di Venere mantecato alla crema di mitili con calamaro crudo e lime

  • VUN (PARK HYATT) - ANDREA APREA
  • Crudo di gambero rosso, fave, pancetta e agrodolce di eucalipto
  • Cubo di guancia di manzo, patata affumicata, pepe rosso e tartufo estivo
  • Rabarbaro, biscotto all'olio d'oliva, cioccolato bianco e arachidi
  • Piatto kids: gnocchetti di patata, pesto di basilico, fagiolini e pinoli

  • PREZZI
  • Piatti: dai 4 ai 6 Euro-Ducati
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Informazioni su: Taste of Milano a Milano

+39 02 36539650
Manifestazione
Dal 17/05/12 al 20/05/12
San Siro
Piazzale dello Sport, 6 - 20151 Milano
Dai 10 Euro ai 75 Euro; piatti-assaggio dai 4 ai 6 Euro. I bambini fino ai 5 anni entrano gratis
Giovedì: dalle 19.00 alle 24.00. Venerdì: dalle 12.00 alle 15.30 e dalle 19 alle 24.00. Sabato: dalle 12.00 alle 17.00 e dalle 19.00 alle 24.; Domenica: dalle 11.30 alle 16.30 e dalle 17.30 alle 22.30

Indirizzo Taste of Milano Milano

Indirizzo: Piazzale dello Sport, 6 - 20151 Milano
Bus: 7, 16