Food & Wine Festival - Milano

Manifestazione

Milano Food&Wine Festival

Il più grande temporary restaurant del mondo apre al pubblico. Omaggi con Mdb

Manifestazione
Dal 04/02/12 al 06/02/12
+39 0473 210011
MiCo
ATTENZIONE: Evento scaduto
È alla sua prima edizione. Ma vanta già numeri da record: uno spazio di 1.400 metri quadrati; la presenza di 100 aziende vitivinicole d'eccellenza; 300 etichette in degustazione; e 20 celebri chef pronti a darsi il cambio ai fornelli di due cucine, fucine di creatività. Sotto la tristellata regia dei cuochi Enrico e Roberto Cerea del ristorante Da Vittorio di Brusaporto (in provincia di Bergamo).

È il più grande temporary restaurant del mondo e prende forma dal 4 al 6 febbraio al primo piano del MiCo di via Gattamelata (ala nord, gate 14). Proprio al fianco di Identità Golose, ma con un giorno di anticipo rispetto al Congresso Internazionale di Cucina d'Autore. Il suo nome? Milano Food&Wine Festival, cugino meneghino del celeberrimo Merano WineFestival. Anzi, con il suo presidente e fondatore Helmuth Köcher a selezionare i vignaioli partecipanti, e con Paolo Marchi, ideatore e curatore di Identità Golose, a scegliere gli chef di scena.

Un'occasione unica per scoprire nettari di assoluto pregio (tutti in assaggio con il biglietto d'ingresso di 30 Euro) e assaporare piatti ad alto tasso gourmet (a 10 Euro l'uno). Per un vero binomio de luxe.
  • PROGRAMMA CHEF AL TEMPORARY RESTAURANT

  • SABATO 4 FEBBRAIO

  • DALLE 12.00 ALLE 14.00

  • POSTAZIONE 1
  • Alice Delcourt - Erba Brusca, Milano
  • Sgombro affumicato su cous cous di frutta ed erbe, affumicato con foglie di tè nero

  • POSTAZIONE 2
  • Cesare Battisti - Ratanà, Milano
  • Riso, latte di capra, Grana Padano, vaniglia, pepe nero e carciofi croccanti

  • DALLE 18.00 ALLE 20.00    

  • POSTAZIONE 1
  • Claudio Sadler - Sadler, Milano
  • Crema bruciata di baccalà mantecato e spuma di patate alla birra doppio malto

  • POSTAZIONE 2
  • Davide Oldani - D'O, Cornaredo (Milano)
  • Riso alla carbonara

  • DALLE 20.30 ALLE 22.30

  • POSTAZIONE 1
  • Pietro Zito - Antichi Sapori, Montegrosso di Andria (Barletta-Andria-Trani)
    Antonio Di Nunno - Locanda di Nunno, Canosa di Puglia (Barletta-Andria-Trani)
  • Passata di carciofi freschi con crostone di focaccia di grano arso e ricotta ovina acida

  • POSTAZIONE 2
  • Rodrigo Oliveira - Mocotò, San Paolo (Brasile)
  • Stufato di fave, verdure e costine di maiale

  • DOMENICA 5 FEBBRAIO

  • DALLE 12.00 ALLE 14.00

  • POSTAZIONE 1
  • Massimo Bottura - Osteria Francescana, Modena
  • Pasta e fagioli con croste di Grana Padano e l'osso del Prosciutto di Parma

  • POSTAZIONE 2
  • Simone Padoan - I Tigli, San Bonifacio (Verona)
  • L'orto d'inverno, pizza dedicata alla pausa pranzo
  • Beniamino Bilali - Berberè light pizza & food, Castel Maggiore (Bologna)
  • Pizza con-fusione, con fagioli, pancetta di mora romagnola e neve di rosmarino

  • DALLE 18.00 ALLE 20.00

  • POSTAZIONE 1
  • Ugo Alciati - Guido, Pollenzo (Cuneo)
  • Stracotto de La Granda al cucchiaio su passato di patate di montagna

  • POSTAZIONE 2
  • Andrea Aprea - Vun, Milano
  • Sedani Monograno Felicetti, cime di rapa, cozze, pecorino e bottarga

  • DALLE 20.30 ALLE 22.30

  • POSTAZIONE 1
  • Moreno Cedroni - Madonnina del Pescatore, Marzocca di Senigallia (Ancona)
  • Baccalà bianco in oliocottura con finocchio, cocco e daikon

  • POSTAZIONE 2
  • Missy Robbins - A Voce Madison, New York
  • Agnolotti con castagne, fegato di pollo e rosmarino

  • LUNEDÌ 6 FEBBRAIO

  • DALLE 12.00 ALLE 14.00

  • POSTAZIONE 1
  • Enrico e Robero Cerea - Da Vittorio, Brusaporto (Bergamo)
  • Cubo di castrato bergamasco candito, purea di sedano rapa e patate al sale

  • POSTAZIONE 2
  • Emanuele Scarello - Agli Amici, Godia (Udine)
  • Zuppa di Picolit, gnocchi di Godia e foie gras d'oca

  • DALLE 18.00 ALLE 20.00

  • POSTAZIONE 1
  • Gian Pietro e Gorgio Damini - Damini macelleria & affini, Arzignano (Vicenza)
  • Battuta di Limousine Damini al coltello e il Damburger, l'hamburger secondo il Damini-pensiero

  • POSTAZIONE 2
  • Cristina Bowerman - Glass Hostaria, Roma
  • Tagliatelle di seppie al contrario con ricci di mare


  • PRODUTTORI & VINI
  • Clicca qui per vedere tutte le cantine presenti
  • Clicca qui per vedere i vini in degustazione
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Informazioni su: Milano Food&Wine Festival a Milano

+39 0473 210011
Manifestazione
Dal 04/02/12 al 06/02/12
Via Giovanni Gattamelata, 5 - 20145 Milano
Euro 30 al giorno con libero accesso ai banchi d'assaggio; piatto d'autore Euro 10,00 l'uno
Sabato e domenica dalle ore 11.00 alle ore 23.00; lunedì dalle ore 11.00 alle ore 21.00

Indirizzo Milano Food&Wine Festival Milano

Indirizzo: Via Giovanni Gattamelata, 5 - 20145 Milano