Brera Design Days a Milano

Sette giorni di incontri e workshop sul futuro del design

ATTENZIONE: Evento scaduto

Abitare il domani, fra tecnologia e innovazione. È il tema al centro del dibattito proposto da Brera Design Days, il ciclo di incontri, mostre e workshop a scopo divulgativo della cultura del progetto, quest’anno alla seconda edizione.

Dal 6 al 12 ottobre l’evento, ideato da Cristian Confalonieri e Paolo Casati di Studiolabo e Brera Design District, trasformerà il distretto di Brera in una piattaforma di confronto e scambio sui temi del progetto e dell’innovazione.

Negli spazi dell’avveniristica Microsoft House, principale sede del festival, sarà possibile partecipare al fitto programma di incontri con architetti, designer, direttori di musei, artisti, nomi del mondo dell’editoria e della comunicazione, chiamati a interagire con il pubblico sulle relazioni del design con la tecnologia, l’empatia, la progettazione smart e l’IoT, la grafica, il pendolarismo, il gaming e gamification.

Sessanta appuntamenti, venti location, oltre cento ospiti, nove mostre per un festival che punta a radicare il ruolo di Milano di capitale mondiale del design.

Tra i relatori che si alterneranno sui palchi del Brera Design Days, l’archistar Stefano Boeri, i designer Marc Sadler, Lorenzo Palmeri, Giulio Iacchetti, il direttore generale della Pinacoteca di Brera James Bradburne, il cantautore Eugenio Finardi e il fashion designer Arthur Arbesser, l’artista Loris Cecchini e il fumettista Bruno Bozzetto.

Gli incontri si terranno nel quartiere Brera, tra Microsoft House, Mediateca di Santa Teresa, Fondazione Achille Castiglioni, Laboratorio Formentini per l’editoria. Coinvolti anche gli show room icona del Brera Design District, tra cui Foscarini, Kartell, Cappellini.

Gli appuntamento sono gratuiti e aperti al pubblico, previa registrazione sul sito: www.breradesigndays.it

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati