Bookcity 2017 a Milano

La manifestazione dedicata al libro e alla lettura coinvolge oltre duecento spazi in città

ATTENZIONE: Evento scaduto
Manifestazione
Data
Dal 16/11/17 al 19/11/17
Location
Indirizzo
Piazza Castello, 320121 Milano
Telefono
+39 347 3570304
Zona
Centro
Orario
.
Ingresso
.
Fascia di Prezzo
Gratis
Il cuore pulsante di Bookcity è il Castello Sforzesco
Bookcity è dedicata al mondo della lettura
Telefono
+39 347 3570304
Indirizzo: Piazza Castello, 3 - 20121 Milano

Promuovere il libro, in tutte le sue forme. Questa, in sintesi, la missione di “Bookcity”, la manifestazione che vede, a novembre e per quattro giorni, più di duecento spazi in città dedicati completamente alla lettura. Promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, “Bookcity” è alla sua sesta edizione e ha nella straordinaria ed eterogenea presenza in città la sua ricchezza.

Musei, teatri, scuole, università, palazzi storici, librerie e altre realtà mettono in scena la loro passione per il libro promuovendo incontri, dialoghi e letture. E propongono una lunga riflessione sul tema, alla scoperta di nuovi modi di leggere.

Bookcity è dedicata al mondo della lettura

Bookcity è dedicata al mondo della lettura

L'attesa per questa manifestazione è tanta e ben spiegata dai numeri. L'edizione 2017 di "Bookcity" è arricchita da 1125 eventi promossi da 430 fra editori, associazioni e fondazioni. I progetti per le scuole sono oltre 170, e coinvolgono più di 1200 classi.

Come anche nelle altre edizioni, il cuore pulsante dell'evento è il Castello Sforzesco, al quale si aggiungono una serie di poli tematici, dedicati ognuno a un argomento specifico. Come il Museo del Risorgimento e la Casa della Memoria, con gli eventi dedicati alla Seconda Guerra Mondiale e alla Shoah, o la Fondazione Corriere della Sera, dove si riflette invece sulla situazione internazionale.

Il cuore pulsante di Bookcity è il Castello Sforzesco

Il cuore pulsante di Bookcity è il Castello Sforzesco

A inaugurare questa edizione di Bookcity una serata, il 17 novembre al Teatro Dal Verme, alla presenza del sindaco Giuseppe Sala. Durante la quale l'antropologo Marc Augé viene intervistato da Daria Bignardi sul tema "sulla felicità. Nonostante tutto". Riflessione alla ricerca di quei momenti di felicità che rappresentano una forma di resistenza all'inquietudine e all'incertezza che pervade il mondo occidentale.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati