Concerto

Departure

Qualcosa di più di un semplice sottofondo

Concerto
venerdì 20 maggio 2005
Plastic
ATTENZIONE: Evento scaduto

Com’è vivere la propria vita in avanzamento veloce? I Departure lo hanno scoperto nel 2004. A febbraio hanno fatto il loro debutto dal vivo in un pub a Northampton. Sei mesi dopo erano sul palco del Reading Festival, col pubblico che cantava il loro singolo.
Li potrete vedere a Milano al Plastic, venerdì 20 maggio.

Loro sono David Jones (voce), Sam Harvey (chitarra), Lee Irons (chitarra/cori), Ben Winton (basso) e Andy Hobson (batteria). Vivono a Northampton, che ha la peculiarità di essere la più grande cittadina Britannica, ma che altrimenti è una cittadina come qualsiasi altra: un buon negozio di dischi, un paio di locali dove suonare dal vivo, ma nessuna vera e propria scena musicale. Però questo è stato semplicemente un incentivo per i Departure, che erano decisi a divertirsi, a modo loro.

Le influenze? Quando erano adolescenti c’era il Brit-pop, che dimostrava quanto fosse possible essere scatenati e orgogliosamente britannici. Poi c’è stata la corsa al millennio con il conseguente tracollo della cultura da club, e a seguire è arrivato Pop Idol. Forse questo spiega perchè molti ventenni improvvisamente hanno cominciato a cercare ispirazione tra i cd dei parenti più grandi, riscoprendo gli anni '80, una decade che era terminata prima che i Departure avessero un'età esprimibile con due cifre.
Fino ai 16 anni David è cresciuto in una comune senza radio o tv, dandogli un piglio naive sulla cultura popolare. Buttate nel mucchio Cure, Magazine ed Echo & The Bunnymen, la passione di Ben per soul e funk, la collezione Motown dei genitori di Lee, la passione dei genitori di Andy per la musica roots, gli studi di teoria jazz di Sam e comincerete ad avere un'idea dei Departure, anche se come tutte le band, insieme sono molto di più della semplice soma delle loro singole influenze.

Una combinazione di giovinezza, entusiasmo, energia e personalità.
Un cantante goffamente affascinante, inconfondibilmente inglese e arrabbiato come un giovane Jarvis Cocker. Una band le cui squillanti chitarre, basso funky e solida batteria ricordano i primi U2, così come i Chameleons e gli Psychedelic Furs.
Le canzoni traggono spunto dalla vita di tutti i giorni, dalla firma del contratto all'innamorarsi e disamorarsi (e cedere alla lussuria). 
Quello che è importante per i Departure è che loro producono qualcosa di più di un piacevole rumore di sottofondo.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Informazioni su: Departure a Milano

Concerto
venerdì 20 maggio 2005
Ripamonti
Via Gargano, 15 - 20139 Milano
Euro 10
Ore 22.30

Indirizzo Departure Milano

Indirizzo: Via Gargano, 15 - 20139 Milano