Cena Gourmet Sadler - Milano

Cena

Venissa va da Sadler

Il vino simbolo della Serenissima si svela sotto le stelle (Michelin)

Cena
martedì 13 marzo 2012
+39 02 58104451
Sadler
ATTENZIONE: Evento scaduto
Lui è un vino bianco unico. Nato in un territorio speciale. E si presenta in anteprima mondiale a Milano, martedì 13 marzo, nella cornice del ristorante bistellato di Claudio Sadler, sul Naviglio Pavese. È Venissa, nettare simbolo della Serenissima, figlio di un'uva antica come la dorona, coltivata sin dal XV secolo in Laguna e poi andata estinguendosi. Finché la famiglia Bisol, forte dell'esperienza della trevigiana produzione di Prosecco e Cartizze, l'ha recuperata e piantata nella vigna murata dell'Isola di Mazzorbo. "Questo risultato è il coronamento di un difficile lavoro di ricerca sui vitigni autoctoni veneziani, iniziato nel 2002", dice Gianluca Bisol, titolare dell'omonima azienda vitivinicola. Ben felice di presentare la sua preziosa creatura liquida, messa a punto grazie alla supervisione di un autorevole enologo come Desiderio Bisol e di un profondo conoscitore di terroir come Roberto Cipresso. Bacchici ciceroni dell'emozionale degustazione en primeur nella sadleriana maison.

Un evento esclusivo, pensato su misura per svelare Venissa. Di cui sono disponibili solo 4.880 bottiglie, 88 magnum (1,5 litri) e 88 jéroboam (3 litri). E il cui vestito non passa certo inosservato, visto che l'etichetta è stata sostituita da una foglia d'oro zecchino applicata a mano su una bottiglia messa a ricuocere nei forni della vetreria Carlo Moretti a Murano.

E dopo aver sorseggiato il nobil nettare? Si assapora un menu firmato da chef Claudio e abbinato ad altre mirabilia siglate Bisol. Senza dimenticare che il vino veneziano continua a star sotto le stelle (Michelin). Quando il 14 marzo approda all'Enoteca Pinchiorri di Firenze e quando il 20 marzo entra a La Pergola di Roma, regno di cuoco Heinz Beck. Per poi tornare a casa il 19 aprile, nella tenuta da cui prende il nome: Venissa. Con la chef Paola Budel pronta a creare ricette ad hoc per l'occasione.

  • MENU

  • APERITIVO
  • Finger food al tavolo
  • In abbinamento: "Vigneti del Fol" Valdobbiadene Prosecco Superiore docg Spumante Extra Dry - Bisol

  • ANTIPASTI
  • Varietà di baccalà e stoccafisso in quattro forme e sapori
  • In abbinamento: Garnéi" Valdobbiadene Prosecco Superiore docg Spumante Brut - Bisol
  • Filetto di triglia di scoglio con crema di finocchio e olive taggiasche
  • In abbinamento: "noSO2 Jeio" Glera Spumante Extra Brut 2009 senza solforosa aggiunta 2009 - Bisol

  • PRIMO PIATTO
  • Gnocchetti di patate e piselli freschi con gamberetti
  • In abbinamento: "Relio" Metodo Classico 2007 Spumante Extra Brut - Bisol

  • SECONDO PIATTO
  • Germano in crosta di mandorle tostate con polenta bianca pasticciata, salsa di squacquerone e mela verde cotta a bassa temperatura
  • Pas Dosé Talento Metodo Classico 2002 Spumante Extra Brut - Bisol

  • DESSERT
  • Panna cotta al frutto della passione rivisitata al miele
  • In abbinamento: "Duca di Dolle" Passito - Bisol    

  • PREZZO
  • Degustazione guidata e cena: Euro 160,00
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Informazioni su: Venissa va da Sadler a Milano

+39 02 58104451
Cena
martedì 13 marzo 2012
Navigli
Via Ascanio Sforza, 77 - 20141 Milano
Degustazione guidata e cena: Euro 160,00
Alle ore 19.45

Indirizzo Venissa va da Sadler Milano

Indirizzo: Via Ascanio Sforza, 77 - 20141 Milano
Metro: P.ta Genova - MM2
Bus: .