Wok'In

Wok’in dove il cliente si fa una padella di… ingredienti suoi

I titolari di Fusho lanciano Wok’In, nuova insegna a base di piatti saltati in padella wok. Il cliente, se vuole, può comporre la sua ricetta

Wok’in è la nuova sfida del duo italo-cinese composto da Davide Croatto e Jay Lin. Di loro si è già parlato visto che sono i proprietari di Fusho, la catena di ristoranti fast food che ha nel sushi burrito il suo fiore all’occhiello e che, in un paio di anni, ha triplicato la sua presenza sul territorio milanese (leggi qui). Ora il bis con l’inaugurazione dell’insegna Wok’In, inaugurata nel cuore di Chinatown, in Via Paolo Sarpi 65.

I piatti pronti sono di 4 tipi rispettivamente con gamberi, pollo, manzo o verdure

Stavolta si parla di ricetta cotta in pentola. Pentola tipica usata nelle cucine asiatiche è chiamata wok. La si riconosce dalla sua forma semisferica sulla quale gli chef d’Oriente fanno di norma saltare spaghetti accompagnati da carne o pesce, verdure e salse varie per completare il mix di sapori. Il piatto proposto si consuma poi in un recipiente quadrato in cartoncino, usando le tradizionali bacchette. Se non si esagera troppo con i condimenti, il piatto può risultare ideale in qualsiasi momento della giornata.


Venendo al menu del locale, il cliente ha la possibilità di scegliere ricette già preparate o proporre lui stesso la composizione del piatto. Nel primo caso, le soluzioni sono 4, rispettivamente a base di gamberi, pollo, manzo e verdure.

Volete sbizzarrirvi? Allora divertivi a creare la vostra ricetta personalizzata

Se, invece, si desidera personalizzare la ricetta, il locale propone un self made dando la possibilità al cliente di scegliere un ingrediente inserito in quattro categorie. Categorie che riguardano il tipo di pasta (spaghetti, udon, pad thai, soba), l’ingrediente portante (carne, pesce, ma anche vari condimenti come cipolle, peperoni o, per esempio, i funghi shitake). Il percorso procede poi nella selezione della salsa (Wok’In ne prepara 8, tutte realizzate a mano) e si completa con il topping finale che spazia in direzione di frutta secca (mandorle o anacardi) o vari ingredienti etnici come i jalapenos. Insomma, ce n’è per tutti i gusti.

Informazioni
+39 0236637776
Visita il sito web
Sarpi
Via Paolo Sarpi 65 - Milano
Economico
Da lunedì alla domenica dalle 11:30 alle 20:00
Email