Hotel-Tyrol

Tyrol Hotel, a Selva di Val Gardena, un albergo di-vino

Nel cuore di Selva di Val Gardena, Dolomiti, il Tyrol Hotel ti fa sentire come a casa. Tra buona cucina, sport e tradizioni, il trattamento è di vino. Vino, sì, il nettare degli dei

Felicità è un bicchiere di vino, con un panino oppure con la sublime Cipolla in Saór dello chef Alessandro Martinelli, cotta dolcemente al sale su fonduta di pecorino e maggiorana. Si canta – anche Felicità, perché no – nelle sere di festa del Tyrol Hotel. Siamo nel cuore di Selva di Val Gardena. Siamo felici e siamo come a casa.

La cucina è raffinata (complice, anche, il ristorante gourmet Suinsom al suo interno, aperto al pubblico). La Spa è di ultima generazione, lo stemma di famiglia è appeso alle pareti dell’ingresso dell’hotel alpino. Legni, ricami, fiori freschi, grappe del territorio e tisane con le erbe raccolte in Val Gardena sono perfettamente al loro posto. Se c’è una cosa, però, davvero all’altezza di tutta quella mastodontica energia delle Dolomiti che qui ci circondano, questa è l’accoglienza dei due padroni di casa. Bibiana e suo marito Michele prendono per mano, letteralmente, l’ospite. “L’ho imparato da bambina, ma è una cosa che devi avere dentro – ci racconta Bibiana. – L’ospitalità viene dal cuore, senti il bisogno di volerla dare alle persone. Sono cresciuta con questo insegnamento, in una famiglia grandissima, eravamo sempre insieme, si respirava sempre felicità, era una festa continua“. Proprio come accade qui.

Quando si entra per la prima volta si rimane colpiti dal calore e dai particolari che rimandano alla tradizione. Quando si va via, invece, “Mi abbracciano e mi dicono cose che mi emoziono. Ti immagini quando un cliente va via ma prima ti abbraccia e ti dice ‘Ci avete fatto sentire a casa’, questa è la soddisfazione più grande, il mio scopo. Ci sono state persone che ti raccontano le loro storie, piangiamo insieme, sono parte della famiglia… come fai a non amare tutto questo?“.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Momento di vero godimento…

Come fai a non amare, anche, la piscina coperta dell’area wellness del Tyrol Hotel, circondata dalle vetrate da cui filtra il sole d’estate e il riverbero della neve d’inverno. Idromassaggio interno, esterno, con tanto di sauna finlandese in baita per rilassarsi sotto un cielo di stelle. Sauna aromatica e sauna stube, trattamenti nella Thermo Spa. Bagni e massaggi per il corpo, rilassanti, energetici, rigeneranti. E poi il vino. Alla Spa Paravis del Tyrol Hotel, infatti, ci si può immergere nei profumi dei vigneti: un bagno di 90 minuti nel vino rosso che ti ricongiunge con tutti gli dei dell’Olimpo, Bacco compreso.

Il rituale Di-Vino si svolge nelle vasche-botti di legno tra le luci soffuse delle candele e unisce il benessere alla buona tavola. Magari in compagnia della persona amata (che romantico), di un calice di rosso e di un tagliere di speck e formaggi locali (più romantico di così). A seguire, un massaggio all’olio di vinacciolo. I benefici? I polifenoli contenuti nel nettare degli dei sono potenti antiossidanti, contrastano la formazione di radicali liberi, rassodano la pelle, donano elasticità. #Provatopervoi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

…anche a tavola

Il benessere passa anche dalla tavola. Lo chef, si scriveva, è Alessandro Martinelli, un toscano che ha trovato l’America in Alto Adige. Trova il suo punto d’espressione più alto, la sua ‘cima’, al Suinsom, il gourmet restaurant del Tyrol aperto poco più di un anno fa (una ventina di coperti, non di più) il cui nome, in ladino, significa proprio ‘In cima’. Prima della vetta c’è un lungo percorso di ricerca dell’eccellenza gastronomica. Le tradizioni, le numerose e piacevolissime influenze toscane e non solo, il forte legame tra la natura e la tavola. Nel colore, nei profumi, nei sapori, nelle forme e nei nomi dei piatti. Il percorso termina con Le scorte dell’inverno, un dipinto nel piatto composto da crema alle nocciole, caramello, pistacchi, spugna e granita alle mandorle di Noto.

La mia passione è la natura: una manifestazione di arte spontanea (chef Alessandro Martinelli)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tyrol Hotel e dintorni, un paradiso anche d’estate

Dalle scorte per l’inverno al piacere dell’estate. “Durante la stagione che sta per arrivare – ci racconta Bibiana – le Dolomiti hanno un rosso particolare. Le vedo tutti i giorni eppure, ogni volta, mi stupisco sempre per i colori così affascinanti della natura“. Luogo ideale per le vacanze formato famiglia, dunque, non solo durante la stagione sciistica o delle ciaspolate.

D’estate “In montagna ti senti libero, senti l’aria pura tra i prati verdi, puoi andare in bicicletta, fare mountainbike, esplorare il Sellaronda. Poi c’è sempre il relax, buon cibo, buon vino, un bel mix di cose che ti fanno stare bene tutto l’anno“. Cosa manca? “Nessuno è arrivato, mai. Non a caso il nostro gourmet restaurant si chiama Suinsom, a indicare proprio tutta la fatica che si fa per arrivare fino a una cima. Vorrei far star bene, ancora di più, l’ospite. Ci proviamo, tutti dobbiamo sempre imparare, continuamente, basta averne la voglia. E di certo questa non ci manca“.

Informazioni utili

Come arrivare

Selva di Val Gardena dista a poco più di 4 ore di macchina da Milano. Il sistema viario della Val Gardena è collegato con l’autostrada del Brennero A22. Da sud si passa per Verona – Trento – Bolzano e si arriva a Chiusa; da Nord si percorre il tragitto Innsbruck – Brennero – Chiusa. L’uscita indicata è Chiusa – Val Gardena da cui raggiungere Ortisei, quindi S. Cristina e Selva Gardena.

Sport tutto l’anno

Mountain Bike, trekking, alpinismo, nordic walking (l’hotel organizza camminate con l’istruttore certificato), scalata su roccia, deltaplano e parapendio sono gli sport perfetti per l’estate. In inverno, la destinazione è la meta tra le più note per chi ama sciare. Solo pochi metri separano la skiroom dall’hotel e in un minuto si è letteralmente in pista. Chi vuole provare le ciaspole, può richiedere le guide esperte dell’hotel. Dodici chilometri di piste, ancora, formano un circuito perfetto per chi vuole praticare lo sci di fondo. Le pareti ghiacciate e le cascate di ghiaccio, per i più coraggiosi, permettono di praticare l’arrampicata sportiva.

Rituale corpo Di-Vino

Alcuni pacchetti speciali studiati per 2 persone, mezza pensione, comprendono pernottamento di 5 notti, cene di 4 portate, una culinary experience al Suinsom, una degustazione di vino guidata e il trattamento benessere in tinozza nel Paravis Tyrol. A partire dal 16 giugno, dall’8 luglio e dal 2 settembre 2019.

Per maggiori informazioni: tyrolhotel.it

Informazioni
+39 0471774100
Visita il sito web
Strada Puez, 12 - Selva di Val Gardena (BZ)
Medio
Apertura estiva dal 13 giugno 2019
Email
Mappa