Taverna Moriggi, Via Morigi 8

Riapre uno dei locali storici di Milano. Un ritorno caratterizzato da una location strutturata in tre ambienti ristorativi con una cucina tra il classico e il moderno

La storica Taverna Moriggi ha riaperto le porte al pubblico. Ci sono voluti sei lunghi anni di attesa, causa lavori di restauro che hanno convolto il prestigioso Palazzo dei Moriggi, che accoglie appunto il locale. Il come back si caratterizza dunque da una location molto affascinante, suddivisa in tre ambienti ristorativi: una sala centrale, una esterna a cui si aggiunge quella denominata ‘medioevale’ disegnata e concepita in ‘stile gotico’. In tutto, circa 60 coperti. Un quarto spazio è stato poi ricavato nella cantina sottostante della taverna e lo si propone ai clienti per pranzi e cene private. 

La cucina della Taverna Moriggi è stata affidata ad Andrea Gurzi, apprezzato giovane chef calabrese, che propone un menu in maggioranza centrato sulla tradizione culinaria italiana e, soprattutto, milanese. Non mancano però alcune sue signature personali. I prezzi per i primisecondi piatti variano dai 20 ai 30 euro ciascuno, mentre i dolci dai 12 ai 18 euro

Il servizio di sala, invece, è gestito da Salvatore De Biase, giovane maitre con una solida esperienza professionale maturata lavorando in ristoranti di prestigio dei grandi alberghi milanesi, tra i quali il Park Hyatt, Palazzo Parigi e il Principe di Savoia

Informazioni
+39 0236755232
Sant'Ambrogio
Via Morigi 8 - Milano
Medio
Dal lunedì alla domenica dalle 12:30 alle 15:00 e dalle 19:30 alle 23:30; chiuso il lunedì nella stagione invernale e la domenica in quella estiva
Mappa