Strambalè

Strambalè, la piada romagnola tra tradizione e innovazione

Apre Strambalè, piadineria con proposte classiche e innovative. Progetto 100% romagnolo con alla regia due fratelli ‘figli e nipoti d’arte’

Strambalè in dialetto romagnolo è un termine usato per indicare qualcosa di molto buono. Ed è il nome che i due fratelli gemelli, Mattia e Luca Burioli, 29 anni, hanno scelto di dare al loro primo locale a Milano, da qualche giorno aperto in Via Panfilo Castaldi al civico 30. Di che cosa parliamo? Di vera piadina della Romagna. Sia classica, sia rivisitata in chiave insolita. ‘’Questo piatto caratterizza la nostra famiglia – esordisce Mattia  –. Io e mio fratello siamo cresciuti a squaccherone e piadina. Mia nonna aprì un chioschetto a Milano Marittima nel 1968, mentre sempre in questa località dove siamo nati, i nostri genitori nel 1991 hanno inaugurato ‘La piadineria di Raffale e Antonella’. Ora tocca a noi e abbiamo scelto Milano, la città che ti offre la possibilità di mettere in pratica un’idea’’.

L’idea si chiama quindi Strambalè ha una superficie di 65 metri quadri, 24 coperti, una cucina a vista che si affaccia anche sulla strada. Lo stile dell’arredamento, come spiegano i fratelli Burioli, vuole ricreare quell’atmosfera essenziale di un chiostro romagnolo. Voluta quindi la scelta di fare indossare ai commessi del locale una colorita maglietta che ricorda il look dei bagnini della riviera romagnola.


Strambalè
I gemelli Burioli, Mattia e Luca, 29 anni, che con Strambalé proseguono una tradizione ristorativa di famiglia centrata sulla piada di Romagna

Quattro diversi impasti per creare piadine per tutti i gusti e ingredienti

La scommessa dei due giovani verte dunque sulla piadina. Ci sarà da sgomitare, perché a Milano proposte simili non mancano. ‘’Sappiamo che sarà dura, ma la nostra offerta è diversa da quella classica che si trova nelle piadinerie. Da noi le ricette si colorano a secondo degli ingredienti che usiamo – sostiene sempre Mattia –. Strambalè realizza, infatti, quattro impasti che si caratterizzano dall’anima romagnola. Il primo è quello che definiamo ‘originale’ ed è ereditato da nostra nonna, con sale di Cervia, strutto, farina 00. Poi c’è il ‘giallo‘ con curcuma, un’aggiunta di olio extra vergine di oliva che sostituisce lo strutto e farina integrale. Il ‘verde’, dal canto suo, è ottenendo aggiungendo spinaci alla ricetta originale, mentre con la proposta ‘nera’ cuciniamo usando carbone vegetale”.

Ognuna dei quattro impasti viene proposto con condimenti vari. Due i percorsi indicati nel momento di ordinare. Il primo punta su ricette tradizionali, con i classici abbinamenti che vedono i salumi protagonisti, ma anche le patate schiacciate con brie, speck e timo. Si passa poi a una seconda scelta racchiusa nella categoria Strambalè e composta da idee gastronomiche anche insolite per il mondo delle piade. ”Abbinamenti ‘strambi’ e gustosi – confermano i titolari –. Andiamo dalle preparazioni amate dai più giovani, tra le quali spicca la piadina con pulled pork con cavolo rosso marinato, salsa al bbq al miele e cipolla caramellata, o quella al salmone affumicato con rucola.  E non solo. Abbiamo anche la proposta alla parmigiana, al roast beef, alla salsiccia, alle verdureI piatti vanno dai 6,5 agli 8 euro.

L’aperitivo ogni giorno con assaggi vari, il brunch del week end per un pranzo con piadine farcite che sceglie il cliente

A pranzo e a cena, ma il nuovo ristorante propone anche due ulteriori momenti di consumo. ‘’Con l’aperitivo, dalle 18:00 alle 20:00, proponiamo a 8 euro una birra o un cocktail in abbinamento ad assaggi di piadina tagliati a rondellina. C’è poi il brunch del fine settimana (18 euro). In questo caso, dalle 12:00 alle 15:00, a un tris di assaggi di piadina farcita a scelta dal cliente, aggiungiamo un contorno, come, per esempio, le patate spadellate o spiedini d pollo con salsa barbeque. Infine, il menu si completa con un dessert (tiramisù o zuppa inglese) e un soft drink’’.

Informazioni
+ 39 023659 1505
Visita il sito web
Repubblica
Via Panfilo Castaldi 30 - Milano
Da lunedì a sabato dalle 12:00 alle 24:00, domenica dalle 12:00 alle 22:00