santa maria delle grazie

Santa Maria delle Grazie: la basilica rinascimentale patrimonio dell’umanità

Santa Maria delle Grazie: la Basilica rinascimentale riconosciuta Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO ospita Il Cenacolo di Leonardo da Vinci

La basilica di Santa Maria delle Grazie, a due passi dalla stazione Cadorna, è un gioiello rinascimentale milanese che risale alla seconda metà del Quattrocento. Oggi appartiene all’Ordine Domenicano ed è stato dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

L’architetto Guininforte Solari realizza la chiesa sotto commissione del Duca di Milano Ludovico il Moro tra il 1492 e il 1493. Il Duca pensa a un mausoleo familiare. Sin da subito, invece, la chiesa diventa luogo di prova per eccellenza dei grandi artisti. Tra questi, Leonardo da Vinci e Donato Bramante, portatori delle novità rinascimentali a Milano. La peculiarità della basilica è la convivenza di due correnti artistiche diverse: le navate sono in pieno stile gotico, mentre l’abside rispetta i canoni rinascimentali.

Da segnalare una visita alla Sagrestia del Bramante, di fine Quattrocento e attribuita all’architetto e pittore Bramante, uno dei maggiori artisti e pittori del rinascimento. Alla Sagrestia si accede dal Chiostro delle Rane, dal lato opposto rispetto a quello della chiesa.

Scopri QUI tutti gli eventi dedicati a Leonardo a Milano

L’ultima cena, il capolavoro di Leonardo da Vinci

Il Santuario di Santa Maria delle Grazie costituisce una delle più alte realizzazioni del Rinascimento nell’Italia settentrionale. Meravigliose opere pittoriche di diverse epoche arricchiscono il complesso. Fra tutte, spicca L’Ultima Cena di Leonardo da Vinci. L’artista realizza il dipinto per per una parete del refettorio del convento. Oggi l’edificio che lo contiene non appartiene più alla chiesa, è diventato museo di stato. L’opera è il frutto e il riassunto degli studi di tutta una vita del grande pittore toscano. L’affresco, realizzato con una tecnica mista a secco su intonaco, non permette una conservazione ottimale ed è stato oggetto di uno dei più lunghi restauri della storia.

Il cenacolo vinciano, Santa Maria delle Grazie
Il cenacolo vinciano, Santa Maria delle Grazie

Il Cenacolo aderisce all’iniziativa Io vado al museo del Ministero per i beni e le attività culturali e, nel 2017, è stato uno dei siti statali più visitati d’Italia. Record sicuramente confermato nel 2019, un anno per Milano ricco di celebrazioni in occasione del cinquecentenario dalla morte di Leonardo

Informazioni
+39 0246761125
Visita il sito web
Corso Magenta
Piazza Santa Maria delle Grazie, 2 - Milano
A seconda dell'ingresso; la visita al Cenacolo e al Chiostro del Bramante sono a pagamento
Email
Mappa