Palazzo Litta Cultura, allestimento mostra "Africa Africa"

Palazzo Litta Cultura: spazio multidisciplinare votato al contemporaneo

Palazzo Litta, una delle più prestigiose residenze milanesi, oggi è sede permanente di mostre, design, cinema, teatro

Uno spazio dedicato ai tanti volti dell’attività culturale di Milano: arte, cinema, fotografia, teatro, danza, musica. Palazzo Litta, lo storico edificio di corso Magenta, uno dei maggiori esempi architettonici di barocchetto lombardo, dal 2017 rivive in chiave culturale aprendosi alla città con il progetto Palazzo Litta Cultura.

Nato grazie a una partnership unica tra pubblico e privato, Mibact (Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo) e Mosca Partners, Palazzo Litta Cultura da vita a un polo artistico a tutto tondo. Con un palinsesto interdisciplinare e votato al contemporaneo, che coinvolge varie arti performative e affermate realtà milanesi, va così ad implementare la già ricca proposta culturale della città.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’edificio di corso Magenta nasce tra il 1642 e 1648 come Palazzo Arese, una delle famiglie più in vista della Milano dell’epoca, per opera di Francesco Maria Richini, architetto tra l’altro del Palazzo di Brera. Dell’architettura originale, la residenza conserva il cortile d’onore e l’impianto del complesso, poi ampliato a metà del ‘700 quando passò ai Litta: sono di quel periodo lo scalone e le sale in stile Rococò, decorate con specchi, dorature e affreschi. Il progetto Palazzo Litta Cultura ha trasformato la sontuosa dimora in un luogo di produzione culturale aperto alla città. 

Informazioni
Visita il sito web
Centro
Corso Magenta, 24 - Milano
Economico
Giorni e orari a seconda degli eventi.
Email
Mappa