N10

N10: il multiformat del gusto scende in campo. E c’è anche Alex Del Piero

Ha aperto N10, locale che adotta un multiformat, spaziando tra ristorante, bar e zona pizza. Tra i soci del progetto anche l’ex calciatore

Precisiamo subito una cosa: il locale N10 appena aperto in Viale Monte Grappa al 10 non è il ristorante di Alessandro Del Piero. O meglio, il ‘Pinturicchio’ del calcio è uno degli otto soci che compongono la proprietà del posto. L’ex Juve, per la cronaca, è già titolare di un ristorante (stavolta suo a tutti gli effetti) che si chiama nello stesso modo, solo che si trova a Los Angeles. In questa operazione milanese ha semplicemente aderito con una quota di capitale del 10%, grosso modo la stessa degli altri membri della compagine. Più corretto affermare quindi che è il testimonial di N10.

Tra gli otto soci c’è Francesco Tafuro, a cui è stata delegata la carica di generale manager del locale. Una scelta dettata dall’esperienza, dato che parliamo di un imprenditore non alle prime armi in tema di ristorazione. Da diversi anni è proprietario della Fabbrica Pizzeria con Cucina in Via Pasubio, a due passi dall’N10. Il suo passato, come lui stesso rimarca, è legato al mondo della notte e delle storiche discoteche milanesi per le quali organizzava serata a tema ed eventi. Appuntamenti ad hoc che intende organizzare anche nel nuovo locale . E ovviamente andranno in scena ail 10 di ogni mese. Appuntamenti centrati su questioni enogastronomiche e condite da musica dal vivo.


In cucina un nome altisonante: Corrado Michelazzo, pluridecorato chef che proporrà un mix di ricette tra Italia e Oriente

Tornando in Viale Monte Grappa, la location si suddivide su due piani in grado complessivamente di accogliere circa 270 posti a sedere, a cui se ne aggiungono una decina situati nel dehor esterno. All’ingresso le operazioni sono condotte in cucina (a vista) dal pluridecorato chef Corrado Michelazzo. Un nome di garanzia tornato a lavorare in Italia, dopo avere trascorso gli ultimi dodici anni della sua vita a Shangai dove ha ulteriormente affinato la sua tecnica culinaria diventando un nome di riferimento nella metropoli cinese e conquistato una stella Michelin con il ristorante 10Corso Como.

N10
Lo chef Corrado Michelazzo al lavoro nella cucina dell’N10. È tornato in Italia dopo 12 anni a Shangai dove ha conquistato la stella Michelin

Al suo come back in patria ha immediatamente sposato il progetto N10. Confessa sincero di non avere esitato un secondo a imbarcarsi in questa nuova avventura, che ha voluto caratterizzare con alcuni suoi piatti must, ma anche proponendo la soluzione ‘bite all day’, vale a dire bocconi gourmet (porzioni adeguate, no finger food ndr) con preparazioni raccolte in un singolo piatto. Percorso ideale quindi per una cena tra amici all’insegna dello condivisione, che permette di provare molteplici sensazioni organolettiche. Un boccone tira l’altro e, per tramutare l’operazione in gergo calcistico in onore di Del Piero, si potrebbe dire che il ristorante adotta lo schema ‘tiki taka’ in ambito culinario: continui e ravvicinati passaggi tra giocatori di una stessa squadra.

Lo chef con la sua brigata (composta da 8 persone, tutte under 30) è quindi il centravanti del locale. Le sue invenzioni ‘sotto fornello’ attingono alla tradizione gastronomica italiana, con evidenti incursioni e contaminazioni nelle influenze orientali. All’ingresso il ristorante dunque, ma il ‘campo da gioco’ accoglie anche il bar, dove due giovani bartender, Cristian Kumar e Mattia Minciotti, preparano cocktail spaziando tra grandi classici e signature personali.

Il piano superiore di N10 è una pizzeria, dove detta le ricette il maestro pizzaiolo Marcello Costanzo

Salendo le scale si accede al piano superiore dove lo scenario culinario cambia e abbraccia la pizza e altri panificati. A prepararla è il maestro pizzaiolo Marcello Costanzo. La sua preparazione usa farine di qualità superiore a basso contenuto di glutine, con giusta maturazione e lievitazione lenta. Le sue ricette tengono poi in considerazione la stagionalità, alla quale di volta in volta gli ingredienti fanno riferimento. In tutto 16 diverse pizze, 2 focacce e 4 piadine.

La location del piano si completa con il ‘N10 privè’, firmato dalla cantina trentina Ferrari. Qui una saletta multifunzionale si adatta ad ospitare pranzi o cene di lavoro.

‘’Con questo format offriamo al cliente la possibilità di vivere un’esperienza a 360°, con le varie zone che s’intrecciano tra loro: posso ordinare un drink al bar e sedermi al tavolo ristorante a sorseggiarlo accompagnandolo a qualche boccone, così come salire al piano di sopra è creare un abbinamento questa volta con la pizza, optando sempre per il cocktail o qualsiasi altra bevanda – ha spiegato Tufaro – Abbiamo volutamente deciso posizionarci su una fascia di prezzo abbordabile perché è il cliente che gestisce il gioco scegliendo quanti bite assaggiare”. E dunque spendere, aggiungiamo noi.

N10
L’area pizzeria dell’N10: sedici diverse pizze che variano a seconda della stagione, ma anche due focacce e quattro piadine

Informazioni
+30 3428701638
Visita il sito web
Garibaldi
Viale Monte Grappa 10 - Milano
Medio
Da lunedì alla domenica dalle 12:00 all'1:00
Email