Lauri Caffè, il bar ‘di casa’ con stile vintage e filosofia upcycling

Dall’idea di Micaela Lauri e Mauro Serra nasce Lauri Caffè. Un bistrot dall’aura vintage e con uso di materiali di arredo sostenibili

Lauri Caffè è un multiconcept che si posiziona a metà strada tra caffè letterario, boutique gourmet con piccoli piatti di cucina healthy, e salotto relax. Il locale appena aperto si trova alle porte di Milano, lontano dal caos cittadino, nel centro di Sesto San Giovanni in Via Rovani 6. ”Tutti i dettagli concorrono a creare un’atmosfera mindfullness”, spiegano subito Micaela Lauri e Mauro Serra, i due titolari che sono anche compagni nella vita.

I tavoli del locale possono anche diventare scrivanie per postazioni di co-working

L’idea di Micaela e Mauro è offrire un ambiente ‘familiare’, seguendo il famoso concetto del ‘sentirsi come a casa‘.  In questo scenario, il cliente accede a Caffè Lauri per concedersi una tranquilla pausa pranzo o, se lo desidera, si accomoda al tavolo che si trasforma in una scrivania. Questo perché il locale offre la possibilità di co-working.

Il layout di Caffè Lauri si ispira a un arredamento d’antan e sostenibile. La sala è arredata con pezzi vintage. C’è poi Il richiamo all’upcycling, una tecnica utilizzata nel design e nella moda per evitare sprechi di materiali e tessuti.

Sono parecchi i trompe l’oeil che catturano l’attenzione del cliente. Una testiera di un letto diventa la spalliera di un divano. Le macchine da cucire assumono la forma di tavoli. Vecchie persiane inutilizzate diventano ripostigli alle spalle del bancone d’ingresso. Tornano in auge anche le ‘cadreghe‘ di milanese ispirazione.

Caffè Lauri
Un bistrot, ma anche un luogo per una colazione al mattino. E non solo: Caffè Lauri volendo trasforma i tavoli in scrivania per creare una postazione di lavoro

In cucina gestisce le operazioni lo stesso Mauro Serra (dichiarato foodie)

Una visita in cucina permette di scoprire le proposte per la colazione e il pranzo. Tutte preparate da Mauro, chef non per caso e che, in questo progetto, ha inserito le sue principali passioni: vintage, artigianato e appunto food. La delicatezza che mette dietro al bancone per la preparazione dei piatti lo ha portato, nel corso degli ultimi anni, a predisporre anche un servizio di catering per eventi di moda, design e lifestyle.

Sfogliando il menu, si scoprono alcune curiose preparazioni firmate quindi dal titolare del locale. I Paninetti Gourmet con carpacci di pesce, gli affettati selezionati accompagnati da verdure e arricchiti da crema di pistacchio di Bronte o da miele di acacia.

E poi ci sono i primi come il carpaccio di Carne Salada con scaglie di grana e rucola servito con crema di cipolle rosse caramellate, mentre il Roast Beef di carne scelta si presenta nel piatto accompagnato, a sua volta, da verdure di stagione.

“Il principio che ci ispira è quello di una cucina ‘flexitariana’, un nuovo tipo di approccio al cibo equilibrato, intelligente e adatto a tutti – spiega Micaela –. Un’offerta sana, cosmopolita e moderna, in cui il gusto assume un ruolo centrale e nella quale dietro a ogni piatto che presentiamo è presente un approfondito studio sui suoi valori nutrizionali”.

 

Sei appassionato di oggetti vintage? Leggi questo articolo:

Pause: a Milano sperimentazioni e creatività

 

Informazioni
+39 024975 5779
Sesto San Giovanni
Via Rovani 6 - Sesto San Giovanni
Economico
Da lunedì al sabato dalle 06:30 alle 20:00. Domenica chiuso