La Terrazza di Via Palestro

Aromatica cucina mediterranea e panoramica lounge: La Terrazza di via Palestro è ideale per eventi, pranzi, cene o per un aperitivo che vede una drink list da poco rinnovata

L’antipasto del pittore se ne sta in alto. Al quarto e ultimo piano del Centro Svizzero di Milano. Occhieggiando Piazza Cavour e i Giardini Indro Montanelli. È La Terrazza di Via Palestro, raffinato ristorante di cucina mediterranea che svela la sua anima variegata.

Fatta di food & drink, di versatili spazi interni e di salottiere zone esterne. Per una proposta sempre personalizzata. Orchestrata da una squadra ben collaudata, formata da un poker di professionisti del settore: il titolare Davide Tarì e lo chef Siro, in primis.


Una terrazza panoramica con vista sul verde completamente rinnovata

Tra le novità? Il cambio degli arredi in terrazza dopo i lavori di ristrutturazione da poco terminati e che hanno interessato tutto il Centro Svizzero. L’area gourmet si esprime con eleganza fra minimalismo, intime nicchie, linee geometriche e atmosfere rilassate. Nella zona ristorante: tavoli quadrati e sedie nere, versatili e, appunto, dal disegno minimale. La zona lounge acquista un tocco decisamente più moderno, con una soluzione per l’ambiente esterno progettuale, così da creare una serie di composizioni funzionali e allo stesso tempo armoniche.

Comodi divani e poltrone imbottiti in tessuto sui toni del grigio, attuali ed eleganti dal design versatile e originale su cui rilassarsi, prendere un aperitivo, sorseggiare un drink. I pouf che completano la zona living outdoor e intese come sedute extra regalano una pennellata di charme al salotto esterno. L’anima verde, naturalmente, resta protagonista grazie ai fiori freschi, alle piante di alloro, al gelsomino e alla vista sul parco. Il roof garden, insieme alla saletta, è uno spazio capace di ospitare anche eventi privati o aziendali.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Aromatici piatti di mare e di terra

Aromi, agrumi, erbe e verdure. E poi pesce fresco, carne tenerissima e un pizzico di fantasia. Il menu interpreta con vivacità la terra e il mare, cambiando mensilmente, rispettando la materia prima e facendo di naturalità virtù.

Risultato? Pietanze profumate e gustose, che pescano dalle tradizioni regionali per divenire equilibrate e leggere, sotto la guida di cuoco Siro: origini valtellinesi (della Valle Spluga) e un’esperienza di lungo corso ai fornelli.

Ecco allora l’Antipasto del pittore, una tavolozza con assaggio cromatico in continuo divenire. Ad esempio: cappuccino di zucca con spuma di taleggio, flan di funghi su crema di carote, veli di salmone marinato, crostini e mousse di ricotta fresca. Perché, si sa, i colori che usa un artista sono sempre diversi.

Per proseguire con Asparagi con uovo poché e croccante parmigiano; Tartare di gamberi rossi con pistacchi e salsa di lime e cocco; Sgombro con ravanelli, insalata riccia e polvere di lamponi e altre prelibatezze ancora.

Tra i primi piatti dello chef: Tagliolini all’uovo con polpa di riccio, bottarga e scorza di limone; Spaghetti alla chitarra con ragù bianco di coniglio e olive di Riviera.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La colorata girandola del gusto

E per secondo? Tra le scelte, Secreto di maialino iberico, accompagnato da biete rosse e mele verdi. Sua maestà la Fassona, ancora, la fa da padrona, declinata in battuta e filetto. Per chi preferisce il Rombo, è servito al forno, con finferli e guanciale croccante.

Non dimenticando i crudi: code di gamberi e scampi, tartare di ricciola, carpaccio di branzino. Tra i dessert, il consiglio è la Zuppetta di fragole con mousse allo yogurt e finanziera al limone.

In abbinamento un’accurata selezione di etichette italiane, champagne e i Franciacorta della maison Bellavista, fra cui la Gran Cuvée Rosé, figlia di pinot noir e chardonnay. Conservati a temperatura costante nella cantina-caveau.

La Terrazza di Via Palestro: il Roof Garden è servito

Aperta dal lunedì al sabato, La Terrazza di via Palestro è ideale per eventi, pranzi, cene o per un aperitivo che vede una drink list da poco rinnovata. Protagonista è il Roof Garden servito in tumbler basso e preparato con Botanical Spirit Farmily, Gin e Ginger beer mixati con lime e sciroppo alla salvia; a questi si uniscono assenzio e bitter al cardamomo, per regalare la giusta nota di freschezza.

Sempre presenti su richiesta i grandi classici che dalle 18.30 alle 21.30 vengono accompagnati da deliziosi finger food serviti direttamente al tavolo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Informazioni
+39 0276028316
Visita il sito web
Porta Venezia
Via Palestro, 2 - Milano
Medio
Dal lunedì al venerdì dalle 12.30 alle 14.30 e dalle 18.30 alle 23.30. Sabato apertura serale dalle 18.00 alle 24.00. Chiuso la domenica
Email
Mappa