Different Together, due ristoranti sotto lo stesso tetto

Different Together è il format che riunisce in un unico spazio due insegne agli antipodi dal punto di vista culinario

Il concetto di Different Together è racchiuso nel suo nome. Un singolo spazio per due concept di ristorazione diversa, anzi completamente agli antipodi. Ideale per una coppia dove un partner vuole mangiare sostanzioso e l’altro invece desidera mantenere il peso forma. Ma la formula ben si addice anche nel caso della tavolata con amici che prevede la condivisione dei piatti.

Opzioni proposte: heathy food di Bul o sapori yankee di Hamerica’s?

Different Together ha quindi pensato bene di unire mondi gastronomici diversi come Bul, insegna specializzata in ricette a base di superfood con tanto di bowl ed healthy crepes di tapioca a capitanare il menu, e Hamerica’s che ruota intorno a un’offerta culinaria Made in Usa, quella per intenderci a base di carne cotta e grigliata in salsa barbeque. La prima è una catena che conta nove locali a Milano, mentre la seconda è nata lo scorso anno aprendo il primo punto vendita in Viale Premuda 16.


Parliamo di due filosofie di gusto completamente diverse, ma che in questo progetto hanno la possibilità di convivere pacificamente. Seduti al tavolo, infatti, i commensali possono ordinare sia dall’uno che dall’altro menu. Burger love e bowl lover: è tempo di pace.

Different Together
Healthy o strong food? No problem, con la formula Different Together si accontentano entrambe le richieste

Bul ha creato per Different Together tre innovative e sostanziose ricette di bowl

Per ufficializzare il matrimonio, Bul ha poi ideato tre ricette (13 euro l’una) in esclusiva per la nuova location. In ognuna si fa ampio e sostanzioso ricorso a materie prime anche diverse tra loro (different together…).

Con ‘Party loving in Miami’, quindi, lo chef del locale è partito da una base di riso rosso accompagnato da sticky lemon chicken, misticanza, patate americane, fagioli azuki, zucchine alla maggiorana, pomodorini, semi di zucca e dressing allo yogurt. In ‘High surfing in LA‘, invece, al riso integrale viene aggunto rucola selvatica, gamberi allo zenzero, crema di avocado e yogurt, pomodorini, mais arrostito, semi di canapa, maionese al bacon e dressing al mango. Infine, la terza preparazione chiamata ‘Money making in NY’ si è scelto il riso venere con salmone scottato, spinacino, patate americane, tofu alle erbe, barbabietola, noci tostate, hummus di ceci alla curcuma e tahina come dressing di chiusura.

Informazioni
+39 0283660635
Porta Ticinese
Corso di Porta Ticnese 6 - Milano
Medio
Da lunedì alla domenica dalle 12:00 alle 24:00
Email