milanodabere.it

Wireless che passione!

Da una ricerca emerge che Milano è la città con più Hot-Spot-Wi-Fi gratuiti che, per chi non se ne intende, sono i punti di accesso libero ai collegamenti internet senza fili. Questo accade perchè le “linee” LAN non vengono protette da password, diventando così di pubblico utilizzo, basta avere un cavetto per la connessione Wireless da collegare al proprio portatile e il gioco è fatto! Ma non tutti possono liberamente girovagare come ragazzini all’aria aperta, cercando un hot-spot, e allora quale miglior alternativa dei Wireless ?

UTILE MODA DALL’ESTERO – Nelle altre città del mondo questa moda, utilissima soprattutto per stranieri e turisti che a casa o in albergo non abbiano il telfono, ma abbiano con sè il proprio portatile, è già dilagata da un bel po’ di tempo. In Italia, da qualche anno, sembra che le non nascano più, bensì vengano assimilate dopo che qualche mente “illuminata” si prende la briga di portarle anche nel Bel Paese. La stessa Milano, definita “capitale del fashion” e “capitale economica”, non pare proporre grandi novità, anzi, l’aria sembra quasi stagnante in certi settori. Occhi aperti, allora, alla ricerca delle scritte che appaiono sulle vetrine di caffè e che offrono il servizio Wireless, sebbene non siano molti e molto visibili. Occhi aperti dunque sulle comunicazioni giornalistiche cartacee e soprattutto .

WIRELESS CAFFE’  A MILANO – Un angolo dove rinfrescare la mente e il palato, deliziando le papille dei più ghiottoni è sicuramente Choco Cult (Via Buonarroti 7) Nella gelateria e caffetteria all’angolo della trendissima Via Marghera vi accoglieranno Marina e Antonio che insieme ideano gelati originali, come quello al fondente con basilico o quello al cioccolato bianco, di una consistenza morbida e poco acquosa, che accompagnerà la vostra navigazione. “Abbiamo deciso di offrire il Wireless ai nostri clienti perchè sono appassionato di web. – racconta Antonio – Milano è ancora un po’ indietro rispetto alle altre capitali europee e le persone che vengono per questo servizio sono specialmente stranieri, studenti in Erasmus o turisti.” Altro rifugio per i buongustai è il ristorante Anadima (Via Pavia 10), creato da Raffaella e Stefano. Locale grazioso e frizzante che fa sposare cibi intriganti e atmosfere rilassanti, dai colori freschi e sereni. Anche qui potrete portare il vostro fedele Pc e passare un po’ di tempo in rete, come avviene a pochi passi da lì dove incotrerete invece lo Spazio Movida (Via Ascanio Sforza 41), dove assaporare ottimi cocktail pestati. Non lontano, vicino alle , un pezzetto di vecchia Milano che però guarda al futuro con il Wireless è il Caffè della Pusterla (Via De Amicis 24), aperto da colazione a come il Mag Cafè (Ripa di Porta Ticinese 43 – eccetto che durante il pranzo e l’). E ancora uno storico locale che si evolve al passo coi tempi è il Bar Magenta (Via Carducci 13). Ma non finisce qui, molti locali si stanno “attrezzando” per andare incontro alle esigenze mediatiche dei clienti e la lista dei Wirelss Cafè milanesi e non solo è in cresicta.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/milanodabere.it/public_html/wp-content/themes/milanodabere/functions.php on line 148