Weekend di Sant’Ambrogio: guida per spostarsi con i mezzi pubblici

Mercatini, fiere, Prima della Scala. Tante le attività per respirare l’aria di Natale a Milano in occasione del weekend di Sant’Ambrogio. ATM comunica come muoversi con i mezzi senza preoccupazioni

In arrivo il weekend di Sant’Ambrogio, due giorni di festa a Milano in cui si respira aria di Natale. La Prima della Scala, l’albero in piazza Duomo, i mercatini. Le vie del centro sono un tripudio di tradizioni, curiosità, voglia di divertirsi insieme alla gente che si ama. E, non ultimo, voglia di spostarsi in totale tranquillità. Ecco allora tutto quello che c’è da sapere per raggiungere con i mezzi pubblici i tradizionali appuntamenti pre-natalizi in città in occasione del weekend di Sant’Ambrogio.

Linee di superficie e metropolitane potenziate in occasione del weekend di Sant’Ambrogio

Sabato 7 dicembre in occasione del weekend di Sant’Ambrogio le linee metropolitane e di superficie seguono l’orario del sabato. Domenica 8 dicembre tutte le linee seguono l’orario festivo fatta eccezione per la M1. Sia sabato sia domenica sulle linee metropolitane viaggiano treni aggiuntivi.


Artigiano in Fiera, come raggiungerlo

Da Milano si può raggiungere la manifestazione con la linea M1 della metropolitana (fermata Rho Fieramilano) o con le linee S (stazione ferroviaria Rho Fiera). Tutte le informazioni qui.

Oh Bej Oh Bej

In Piazza Castello, fino all’8 dicembre, il tradizionale appuntamento in occasione del weekend di Sant’Ambrogio. Per raggiungere i tradizionali mercatini di Natale si consigliano le linee metropolitane. Le stazioni più utili sono Cairoli M1, Cadorna M1 M2, Cordusio M1 e Lanza M2.

Metro leggera Cascina Gobba-San Raffaele

Sabato 7 e domenica 8 segue l’orario festivo dalle 13 alle 20 con corse ogni 15 minuti. Nel resto delle giornate, per raggiungere l’ospedale è necessario usare la linea 925. I bus partono dal capolinea che si trova fuori dalla stazione di Cascina Gobba. La fermata più vicina all’ospedale è in via Olgettina.

fonte: atm.it. Per maggiori informazioni, consultare il sito.